Home / Europa / Russia / San Pietroburgo clima: quando andare a San Pietroburgo
Peterhof, San Pietroburgo, Russia. Autore Cottbus. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike
Peterhof, San Pietroburgo, Russia. Autore Cottbus

San Pietroburgo clima: quando andare a San Pietroburgo

San Pietroburgo, dopo Mosca, è una delle città più densamente popolate della Russia con i suoi circa cinque milioni di abitanti. L’antica capitale della Russia zarista è situata nella parte nord occidentale della Russia e si affaccia sulle rive del Golfo di Finlandia e del Mar Baltico, così da essere uno dei porti russi piu importanti. La città di San Pietroburgo si trova ad un altitude che non supera i 3 metri sul livello del mare, è attraversata dal fiume Neva che sfocia nel Mar Baltico e  che nel periodo invernale diventa ghiacciato tanto da essere attraversato a piedi. Il clima di  cui gode San Pietroburgo è del tipo continentale, particolarmente umido, grazie alla vicinanza con il mare e con il fiume Neva, caratterizzato da inverni lunghi e  freddi ed estati calde e brevi.

L ‘INVERNO A SAN PIETROBURGO

San Pietroburgo grazie alla sua vicinanza con il Mar Baltico ed il Golfo della Finlandia, all’influenza dei venti scandinavi, presenta inverni meno rigidi rispetto alla città di Mosca che si trova nell’interno della Russia continentale. La lunga stagione invernale inizia a novembre e si conclude a fine marzo. I mesi piu freddi sono Gennaio con temperature minime medie di -8°C e febbraio -8,5°C. Durante l’inverno talvolta soffiano  venti provenienti dalla Siberia o dal Polo, in questi casi si possono registrare temperature che scendono  drasticamente anche sotto i 25°C sotto lo zero!

La neve presente per una media di 75 giorni all’anno, inizia a cadere a partire da novembre fino a marzo. Tra dicembre e febbraio la città riceve mediamente 17 giorni di neve al mese. Le precipitazioni sono distribuite durante tutto l’arco dell’anno. I mesi più piovosi sono quelli estivi e autunnali, tra giugno e ottobre. A causa dell’elevata latitudine settentrionale della città le ore di luce in inverno sono molto ridotte, i mesi con la minor presenza di luce sono quelli di dicembre, con una media di 4 ore di luce al giorno,  e gennaio con 7 ore di luce al giorno.

L’ESTATE A SAN PIETROBURGO

L’estate di San Pietroburgo, è breve, le temperature medie massime superano i 20°C solo tra giugno e agosto. Il mese più caldo dell’anno è luglio quando si raggiungono temperature medie massime di  23°C  e temperature medie minime di 15°C. In estate e autunno le piogge sono abbondanti e frequenti con medie mensili variabili tra i 20 (settembre e ottobre) e i 17 (luglio e agosto) giorni al mese. Da fine maggio a metà luglio, si può assistere al fenomeno delle notti bianche, cioè in questo periodo la notte non diventa mai completamente buia, il mese più luminoso è giugno con le sue 276 ore di luce mensili.

QUANDO ANDARE A SAN PIETROBURGO

Il periodo migliore per visitare la città di San Pietroburgo è quello che va da maggio a metà settembre, anche se coincide con il periodo più piovoso, in questo periodo si può godere di temperature piacevoli oltre che di lunghe giornate luminose.

SAN PIETROBURGO TABELLE CLIMATICHE

SAN PIETROBURGO (3 metri)
Mese Temp. min. media (°C) Temp. máx. media (°C) Precip. (mm) Giorni di pioggia (Giorni di neve)
Gennaio -8,0 -3,0 44 9 (17)
Febbraio -8,5 -3,0 33 7 (17)
Marzo -4,2 2,0 37 10 (10)
Aprile 1,5 9,3 31 13 (3)
Maggio 7,0 16,0 46 16
Giugno 11,7 20,0 71 18
Luglio 15,0 23,0 79 17
Agosto 13,4 20,8 83 17
Settembre 8,8 15,0 64 20
Ottobre 4,0 8,6 68 20 (2)
Novembre -1,8 2,0 55 16 (9)
Dicembre -6,1 -1,5 51 10 (17)
ANNO 2,7 9,1 661 173 (75)
banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Viaggi