Home / America del Sud / Brasile / Bahia / Chapada Diamantina attrazioni turistiche: cosa vedere
Morro do Pai Inácio, Chapada Diamantina, Bahía, Brasile. Author and Copyright Marco Ramerini
Morro do Pai Inácio, Chapada Diamantina, Bahía, Brasile. Author Marco Ramerini

Chapada Diamantina attrazioni turistiche: cosa vedere

La Chapada Diamantina è un paradiso naturale fatto di montagne spettacolari, cascate, aree palustri e grotte. La cittadina di Lençóis è una base eccellente per visitare le numerose attrazioni della Chapada Diamantina.

GRUTA LAPA DOCE

Situata ad Iraquara, nella Chapada Diamantina, questa grotta è raggiungibile attraverso una piacevole passeggiata. Appartiene ad un complesso di grotte chiamata Lapa Doce I, II e III.

All’interno di questa grotta, ci sono formazioni geologiche di rara bellezza, tra cui formazioni di calcare che hanno combinazioni di colori che vanno dal rosso al bianco. Il sistema di grotte di Lapa Doce ha una lunghezza di 17,0 km. Il sistema di grotte di Lapa Doce, è considerato uno dei dieci più grandi del Brasile.

Le grotte di Lapa Doce son formate da grandi gallerie, che spesso hanno altezze superiori a 50 metri e larghezze superiori ai 15 metri.

Gruta Pratinha, Chapada Diamantina, Bahía, Brasile. Author and Copyright Marco Ramerini

Gruta Pratinha, Chapada Diamantina, Bahía, Brasile. Author Marco Ramerini

GRUTA PRATINHA

La grotta di Pratinha si trova nel comune di Iraquara, ed è formata dal fiume Pratinha che qui ha la sua unica parte di corso visibile, perché il fiume ha un corso sotterraneo per circa 150 km, infatti, nasce nel sertão del fiume São Francisco.

La grotta di Pratinha si estende per circa 100 metri e ha una profondità compresa da 1 a 2 metri. Splendida è la vista di un enorme lago cristallino che si materializza quando si scende le scale che portano alla grotta.

La grotta di Pratinha è una formazione simile alla Gruta Azul (Grotta Azzurra), qui il fiume scorre in un lago di cristallo chiaro che è ottimo per il nuoto e le immersioni. Il bagno nel lago è aperto al pubblico.

A breve distanza dalla grotta di Pratinha si trova anche la Gruta Azul.

GRUTA AZUL

La Grotta Azzurra (Gruta Azul) è una cava di calcare situata a pochi passi da Pratinha. Questa grotta è costituita dalle stesse acque sotterranee che emergono nella Grotta di Pratinha.

Entrando nella bocca della caverna, i raggi del sole raggiungono il lago interno, creando uno spettacolo visivo mozzafiato, il colore dell’acqua ha meravigliose sfumature di blu intenso grazie ai minerali presenti in acqua, in particolare il magnesio.

LENÇÓIS

La città di Lençóis, 410 km a ovest di Salvador, è stata fondata da cercatori d’oro nel 1845. L’origine del nome sembra essere dovuto alle tende dei cercatori d’oro (garimpeiros), che all’epoca si estendevano in quantità tali che viste dall’alto, sembravano lenzuoli (lençóis in portoghese).

Grazie alla sua architettura, eredità del tempo in cui Lençóis era il centro dei cercatori di diamanti, e al fatto di essere il principale centro turistico della Chapada Diamantina, Lençóis attrae molti visitatori e offre molti servizi e infrastrutture turistiche tra cui diversi ristoranti, alberghi e locande. Serrano, l’area diamantifera più vicina a Lençóis, è una zona molto bella, con piccole pietre multicolori e molte buche piene d’acqua.

Marimbus Pantanal, Bahia, Brasile. Author and Copyright Marco Ramerini..

Marimbus Pantanal, Bahia, Brasile. Author Marco Ramerini..

MARIMBUS PANTANAL

Il Marimbus Pantanal è una bella zona umida della Chapada Diamantina, una regione simile al Pantanal nel sud-ovest del Brasile. Il viaggio di solito inizia dal paese di Remanso, che fu il primo insediamento della regione.

Remanso fu fondato da schiavi liberati dopo che fu abolita la schiavitù nello stato di Bahia. Qui è dove comincia la gita in canoa (che dura circa 2 ore) lungo il fiume Marimbus.

Alla fine del viaggio in canoa, dopo una breve passeggiata si può raggiungere la Cachoeira del Rio Roncador per un bagno rilassante.

Il rientro a Lençóis è un’avventura con un 4×4 attraverso improponibili guadi di fiumi.

MORRO DO PAI INÁCIO

Il Morro do Pai Inácio, una montagna dalla forma tabulare, è la cartolina postale della Chapada Diamantina. La parte superiore si trova a 1,120 metri di altitudine, ed offre una vista sensazionale della regione. Il nome del monte deriva da una leggenda locale che dice che uno schiavo fuggiasco di nome Inácio, che era inseguito dal padrone saltò dalla cima della collina e sopravvisse.

Il paesaggio, la struttura geologica e le specie vegetali che vi crescono formano un eco-sistema unico. Il Morro do Pai Inácio si trova al confine tra il Parco Nazionale della Chapada Diamantina e l’Area Protetta del Marimbus-Iraquara. Il clima è tropicale (semi-umido), con precipitazioni durante i mesi tra novembre e febbraio.

banner
Close
GDPR
Le leggi dell'UE richiedono che chiediamo il tuo consenso all'uso dei cookies. Utilizziamo i cookie per garantire che il nostro sito funzioni correttamente. Alcuni nostri partner pubblicitari raccolgono anche dati e utilizzano i cookie per pubblicare annunci personalizzati.




Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE: