Home / Europa / Irlanda / Dublino: la capitale della Repubblica d’Irlanda
Dublino, Irlanda. Autore Trevah. No Copyright
Dublino, Irlanda. Autore Trevah

Dublino: la capitale della Repubblica d’Irlanda

Dublino (Baile Átha Cliath) è la capitale della Repubblica d’Irlanda, di cui è il maggior polo industriale e commerciale, oltre ad essere il centro abitato più grande e popolato di tutta l’isola, la sua area metropolitana raggiunge quasi i due milioni di abitanti. La città si affaccia sul Mare d’Irlanda, lungo la costa orientale dell’isola, alla foce del fiume Liffey ed è un importante porto.

Dublino ha una lunga tradizione come centro artistico e culturale, è sede di un università fin dalla fine del XVI secolo ed oggi è diventata anche un importante destinazione turistica, ricca di musei e di interessanti attrazioni architettoniche, oltre ad essere, grazie al suo aeroporto internazionale, il principale punto d’ingresso nel paese.

Anticamente conosciuta con il nome di Eblana, fu cristianizzata attorno al 450 da San Patrizio. Durante il medioevo fu un insediamento strategico dei Vichinghi sul Mare d’Irlanda. Conquistata dagli inglesi nel 1171 Dublino divenne capoluogo dell’Irlanda inglese, a cui rimase legata ininterrottamente fino alla nascita della Repubblica d’Irlanda nel 1922 quando ne divenne capitale.

COSA VEDERE: LE ATTRAZIONI PRINCIPALI DI DUBLINO

Dublino, Irlanda. Author psyberartist. Licensed under the Creative Commons Attribution

Dublino, Irlanda. Author psyberartist

La città ha oggi grandi strade e numerosi spazi verdi, ma le sue origini risalgono al XIII secolo, quando fu fondato il famoso Castello di Dublino, attorno a questa fortificazione si sviluppò la città medievale di cui oggi restano pochi edifici, tra questi oltre al Castello, la Cattedrale (Christ Church Cathedral), la Chiesa-Cattedrale di S. Patrizio e la Chiesa di St. Audoen.

I principali edifici storici di Dublino sono in stile neoclassico questo dà alla città un aspetto monumentale e moderno. I tre edifici principali di Dublino, il Castello, la Cattedrale di Christ Church e la Cattedrale di St. Patrick, sono tutti un retaggio del dominio coloniale inglese, le due cattedrali sono protestanti anche se il 95% della popolazione della città è cattolica.

Il Castello di Dublino (Dublin Castle) si trova sulla sponda meridionale del fiume Liffey, costruito nel 1204, fu la sede della Signoria Normanna d’Irlanda, successivamente del Regno d’Irlanda e poi dal 1801 al 1922 del Parlamento irlandese per il Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda.

La Cattedrale di Christ Church fu costruita tra l’XI secolo e il XII secolo, in stile normanno, e fu completamente restaurata tra il 1871 e il 1878. Al suo interno si trova la tomba del conquistatore normanno Strongbow (morto nel XII secolo), la struttura della tomba attuale risale però al XIV secolo. La Cattedrale di San Patrizio (St. Patrick’s Cathedral), fu costruita nel XIII secolo, al suo interno, si trova la tomba di Jonathan Swift e della famiglia Boyle.

Famoso è il Trinity College, la sua fondazione risale al 1592, la maggior parte dei personaggi storici illustri dell’Irlanda ha studiato in questo college. La Old Library del college contiene oltre 200 000 volumi storici, il famoso Book of Kells (evangeliario dell’VIII-IX secolo) e altri tesori, come l’Arpa di Brian Boru (arpa gaelica del XV secolo, simbolo dell’Irlanda), sono esposti nella Long Room. Nel cuore della città medievale si trova la Chiesa di St Audoen, risalente al XII secolo, è l’unica chiesa parrocchiale rimasta a Dublino, essa presenta un bel portale normanno, sopra alla chiesa si trova anche l’unica sezione ancora esistente delle mura medioevali di Dublino.

St. Patrick's Cathedral, Dublino, Irlanda. Author Thorsten Pohl Thpohl. No Copyright

St. Patrick’s Cathedral, Dublino, Irlanda. Author Thorsten Pohl Thpohl

Un altro interessante edificio di Dublino è il Palazzo del Parlamento Irlandese, edificio costruito in stile neoclassico nel XVIII secolo. Nel Northside di Dublino, in Phoenix Park, si trova Áras an Uachtará, la residenza presidenziale irlandese, una residenza della metà del XVIII secolo.

Alla fine del XVII secolo e per tutta la seconda metà del XVIII secolo, con la diffusione del classicismo, a Dublino si fece particolarmente intensa l’attività edilizia. In città furono attivi alcuni dei maggiori architetti inglesi, come W. Chambers e J. Gandon, e numerosi architetti locali. Il carattere unitario della città è dovuto anche alle numerose case Georgiane con facciate di mattoni, portali di pietra, cancellate e balconcini di ferro battuto, Dublino infatti possiede alcuni degli esempi più belli di architettura Georgiana e Vittoriana delle Isole Britanniche. La Fitzwilliam Square è al centro del quartiere Georgiano, con caratteristiche case in mattoni, altre due sono le piazze da visitare nel quartiere: la Merrion Square e la St. Stephen Green. Merita una visita anche l’Abbey Theatre di George Bernard Shaw, fondato nel 1904.

MUSEI DI DUBLINO: Dublino presenta un interessante offerta museale, oltre alle grandi collezioni del National Museum, della National Gallery e dell’Irish Museum of Modern Art, la città vanta anche numerose collezioni private di indubbio valore.

La National Gallery of Ireland, uno dei più importanti musei della città, presenta una collezione di circa 2 500 dipinti e oltre 10 000 lavori artistici tra cui sculture, acquarelli, stampe e schizzi. Il National Museum of Ireland è un museo diviso in più sezioni dedicate alle Arti Decorative e alla Storia (Decorative Arts & History), alla Storia Naturale (Natural History) e all’Archeologia e alla Storia (Archaeology & History). L’Irish Museum of Modern Art, è il principale museo irlandese dedicato all’arte moderna e contemporanea.

Interessanti sono anche: il National Print Museum (illustra la storia della stampa in Irlanda), il Dublin’s City Hall – The Story of the Capital Exhibition (dedicato alla storia della città di Dublino), la Chester Beatty Library (ospita una ricca collezione di manoscritti, stampe, icone, miniature e libri antichi), e il Dublin Writers Museum (museo dedicato ai numerosi e famosi scrittori irlandesi tra cui Swift, Sheridan, Shaw, Wilde, Yeats, Joyce and Beckett). La Guinness Storehouse, un museo che racconta la storia della più famosa birra irlandese, è una delle principali attrazioni della città.

Dublino clima: quando andare a Dublino.

Dublino come arrivare. Voli Italia-Dublino.

banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Viaggi