Home / Europa / Grecia / Grecia attrazioni turistiche: cosa vedere in Grecia

Grecia attrazioni turistiche: cosa vedere in Grecia

La Grecia è la culla della civiltà classica per cui chi visita il paese deve sempre tenere in considerazione la sua storia e le sue bellezze archeologiche, che si rispecchiano soprattutto nell’acropoli di Atene e nel Partenone, ma anche nei resti della civiltà cretese con i fastosi palazzi di Cnosso e Festo, e in ciò che resta della civilta micenea che ha lasciato rovine a Micene, con la suggestiva porta dei leoni, Tirinto e Tebe.

I luoghi degli antichi santuari delle divinità greche, come Olimpia, Delfi e Delo sono ancora oggi affascinanti destinazioni archeologiche, così come gli altri monumenti dell’antichità classica come il teatro di Epidauro, che attraggono turisti da tutto il mondo. La Grecia ha tracce di tutte le popolazioni che l’hanno dominata dai romani, ai bizantini, ai turchi, ai veneziani.

L’arte bizantina è un altro aspetto affascinante di un viaggio in Grecia, i centri più belli sono in Macedonia, soprattutto a Salonicco e Kastoria, e nel Peloponneso, dove la destinazione più interessante sono le rovine della città di Mistrà, sede del Despotato di Morea, ma dove si trovano anche una miriade di altri piccoli centri interessanti. Nella Grecia centrale tra le località più belle da visitare ci sono le Meteore con i loro monasteri, una meraviglia artistico-naturale che oggi sono uno dei simboli del paese.

Santorini, Cicladi, Grecia. Autore Leonard G. No Copyright

Santorini, Cicladi, Grecia. Autore Leonard G

I castelli e le fortezze veneziane presenti lungo le coste del paese e in quasi ogni isola sono un altra testimonianza della variegata storia greca, tra le più belle quelle presenti lungo le coste del Peloponneso e a Creta, cosi come i resti della dominazione ottomana. Un’altra curiosità della Grecia è la repubblica monastica che si trova sulla penisola più orientale della penisola Calcidica, il Monte Athos.

La Grecia però oggi è conosciuta principalmente per il suo meraviglioso mare e per le centinaia di isole che ne fanno un paese unico. Ad occidente troviamo le verdi isole Ioniche dove l’influsso veneziano è visibile nei centri storici delle cittadine e nelle fortezze che le dominano.

Ma è nel mar Egeo che si trovano la maggior parte delle isole, qui sono le isole Cicladi, le più famose delle quali sono Mykonos e Santorini, mete mondane e del divertimento sfrenato. Verso la Turchia si trova l’arcipelago del Dodecaneso con l’isola di Rodi, che fu possedimento italiano fino alla fine della Seconda Guerra Mondiale. Poco a nord a ridosso delle coste turche sono le isole di Chio, Lesbo e Samo, antichi possedimenti genovesi. All’estremità meridionale del mar Egeo chiude l’arco delle isole greche, l’isola di Creta, sede della civiltà minoica.

banner