Home / Europa / Slovenia / Slovenia: montagne, grotte e pianure

Slovenia: montagne, grotte e pianure

La Slovenia (Republika Slovenija) è un piccolo paese dell’Europa orientale situato all’estremità settentrionale della penisola Balcanica. Essa si è resa indipendente con la fine della Yugoslavia e da pochi anni è entrata a far parte dell’Unione Europea.

Il paese ha una linea costiera, lungo il mare Adriatico, che si estende per pochi chilometri all’estremità nord della penisola istriana. Qui si trovano le cittadine storiche di Capodistria (Koper) e Pirano (Piran). Il paese confina con Italia, Austria, Ungheria e Croazia. La capitale Lubiana è situata nell’interno.

LA GEOGRAFIA DELLA SLOVENIA

La Slovenia è in gran parte montuosa, infatti è attraversata dalla sezione orientale della catena alpina. Il massiccio montuoso più importante è quello delle Alpi Giulie, situato vicino al confine con l’Italia, la cui montagna più alta è il monte Tricorno (Triglav), che raggiunge i 2.863 metri. A nord-est delle Alpi Giulie, al confine con l’Austria, si trovano le montagne Caravanche, le Alpi di Kamnik e della Savinja, e vicino a Maribor il massiccio montuoso del Pohorje.

Buona parte del territorio oltre che da montagne è formato dall’altopiano del Carso che si estende a sud della catena alpina tra il confine italiano e la capitale Lubiana. Il resto del territorio sloveno è un alternarsi di aree collinari e di piccole pianure. Solo al confine orientale con l’Ungheria si apre una vasta area pianeggiante, il Prekmurje.

Il paese è attraversato da due importanti affluenti del Danubio: la Drava, che scorre nell’angolo nord-orientale della Slovenia e attraversa la città di Maribor, e la Sava che percorre la zona centrale passando vicino alla capitale Lubiana.

Sito ufficiale del governo della Slovenia.

  • Superficie: 20.273 kmq
  • Popolazione: 1.997.000 prevalentemente sloveni (83,06%), italiani (0,16%), ungheresi (0,43%), altre etnie (11,57 %) .
  • Capitale: Lubiana (Ljubljana)
  • Lingue: Sloveno. Le minoranze parlano l’Italiano e l’Ungherese.
  • Religione: Prevalentemente cattolica (68,8%), cattolica di rito greco (2%), musulmana (1%), luterana (1%).
  • Moneta: Euro
  • Fuso orario: stessa ora rispetto all’Italia.

banner