Home / Asia / Georgia / Tusheti – Georgia: case torri, picchi innevati, selvagge gole e colline erbose
Tusheti, Georgia. Autore e Copyright Marco Ramerini
Tusheti, Georgia. Autore e Copyright Marco Ramerini

Tusheti – Georgia: case torri, picchi innevati, selvagge gole e colline erbose

Il Tusheti conosciuto in italiano anche con il nome di Tuscezia è una regione montuosa della Georgia nord-orientale. Questa area della Georgia è tra le più isolate del paese. Situato tra le montagne del Grande Caucaso, il Tusheti confina con le repubbliche russe della Cecenia (a nord) e del Daghestan (ad est). Amministrativamente il Tusheti fa oggi parte della regione georgiana del Kakheti. Lo scenario paesaggistico del Tusheti è un mix spettacolare di picchi innevati (che raggiungono i 4.800 metri d’altezza), selvagge gole scavate da impetuosi fiumi ricchi d’acqua e colline erbose dove pascolano greggi di pecore, mandrie di mucche e cavalli allo stato brado. Questa combinazione di natura e bellezza selvaggia ne fanno indubbiamente una delle regioni montuose più affascinanti e incontaminate della Georgia. Gran parte della regione è area protetta e fa parte del Parco Nazionale del Tusheti.

Per raggiungere quest’area della Georgia esiste un’unica strada, costruita nel 1978, percorribile esclusivamente in 4×4 e solo durante i mesi estivi, generalmente tra giugno e settembre, anche se talvolta può essere chiusa per giorni anche in questo periodo. La strada che ha una lunghezza di 85 km ed è sterrata, inizia dal villaggio di Pshaveli e s’inerpica nelle montagne del Grande Caucaso fino a raggiungere il maestoso Passo Abano ad una quota di 2.850 metri. Il Passo di Abano Pass è il più alto passo di montagna nel Caucaso che può essere percorso da un automezzo. La strada è molto pericolosa con rischio di frane. Questa pista può diventare molto fangosa e scivolosa dopo la pioggia. Durante e dopo un temporale la strada può essere invalicabile, anche con un veicolo a quattro ruote motrici. In caso di pioggia anche nei mesi estivi le strada viene spesso chiusa per la sua pericolosità. Normalmente con buone condizioni climatiche sono necessarie circa 5 ore di guida per compiere l’intero percorso tra Pshaveli e Omalo.

Passo Abano, Tusheti, Georgia. Autore e Copyright Marco Ramerini

Passo Abano, Tusheti, Georgia. Autore e Copyright Marco Ramerini

Nell’area del Tusheti si trovano interessanti villaggi storici immersi in uno scenario di praterie di alta montagna davvero bello. I villaggi della regione sono spesso caratterizzati dalla presenza di case-torri con una tipica architettura. Omalo è il villaggio principale del Tusheti e si trova ad un altitudine di circa 1.880 metri. Questo villaggio è sormontato dalla fortezza di Keselo (2.080 metri d’altitudine) situata sullo sperone di roccia che domina il villaggio. Della fortezza restano alcune torri difensive che probabilmente risalgono al tardo medioevo.

Omalo, Tusheti, Georgia. Autore e Copyright Marco Ramerini

Omalo, Tusheti, Georgia. Autore e Copyright Marco Ramerini

Ad est di Omalo si trova il villaggio di Shenakho (1.870 metri d’altitudine) caratterizzato da case in legno con balconi. Qui si trova anche una piccola chiesa. Ad ovest di Omalo si trova lo splendido villaggio di Dartlo (1.820 metri d’altitudine) dominato dal villaggio-fortezza di Kvavlo (2.150 metri d’altitudine) entrambi con numerose torri difensive ancora in piedi. In quest’area sono ancora evidenti le tracce dell’antica religione animista che si manifesta con la presenza di aree sacre con resti di animali sacrificati. La popolazione fa vita di transumanza e a partire dall’inizio dell’autunno si sposta con le proprie bestie nei pascoli più a sud situati nelle valli di Aloni (Alvani) e Shiraki. All’inizio della primavera gli abitanti tornano nei pascoli d’alta quota del Tusheti.

Dartlo, Tusheti, Georgia. Autore e Copyright Marco Ramerini.

Dartlo, Tusheti, Georgia. Autore e Copyright Marco Ramerini.

Il Tusheti è una delle regioni più ecologicamente incontaminate del Caucaso e questo è uno dei motivi per cui è stato inserito nella lista (Tentative List) per entrare a far parte del Patrimonio Mondiale dell’umanità dell’UNESCO. Altri aspetti che ne hanno suggerito l’iscrizione sono la particolare architettura che caratterizza i villaggi della regione che ne fanno un unicum per le loro forme architettoniche. Questa regione è particolare per la straordinaria bellezza dei suoi paesaggi alpini e ha grande importanza come habitat di numerose specie rare ed endemiche di fauna e flora.

Passo Abano, Tusheti, Georgia. Autore e Copyright Marco Ramerini.

Passo Abano, Tusheti, Georgia. Autore e Copyright Marco Ramerini.

Chi visita questa area selvaggia della Georgia viene colpito dalla severità e dalla bellezza dei paesaggi montuosi, dalla natura intatta e selvaggia che caratterizza questo territorio, dalla deliziosa cucina montanara e dai monumenti architettonici dei secoli passati che si integrano così strettamente nella splendida natura e nel paesaggio montano del Tusheti. Il clima della regione è freddo ed è tipicamente alpino. La temperatura media annuale è attorno ai 5°C. Nel mese più caldo, luglio si raggiunge una temperatura media di 14°C. Le precipitazioni annuali variano tra i 450 mm e i 900 mm e le precipitazioni cadono principalmente sotto forma di neve, che in inverno cade abbondante.

Omalo, Dartlo e Shenako: i villaggi del Tusheti, Georgia.

banner
Close
GDPR
Le leggi dell'UE richiedono che chiediamo il tuo consenso all'uso dei cookies. Utilizziamo i cookie per garantire che il nostro sito funzioni correttamente. Alcuni nostri partner pubblicitari raccolgono anche dati e utilizzano i cookie per pubblicare annunci personalizzati.




Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE: