Home / Europa / Grecia / Serifos: isola di una bellezza aspra e selvaggia
Hora, Serifos, Cicladi, Grecia. Author Bas Leenders. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike
Hora, Serifos, Cicladi, Grecia. Author Bas Leenders

Serifos: isola di una bellezza aspra e selvaggia

L’isola di Serifos (75 kmq, 1.400 abitanti) fa parte dell’arcipelago delle isole Cicladi, si trova nella zona occidentale dell’arcipelago, a sud di Kythnos e a nord-ovest di Sifnos, il capoluogo dell’isola è il paese di Serifos, posto su una collina vicino alla costa meridionale, a poca distanza dal porto di Livadi che è il punto di arrivo dei traghetti.

Durante l’antichità l’isola è sempre stata importante grazie alle sue risorse minerarie, vi sono state trovate tracce dell’attività estrattiva fin dall’età del rame, ma anche nel periodo classico i depositi di minerale di ferro e di rame venivano intensamente sfruttati. Durante il medioevo, come il resto della Grecia, l’isola entrò a far parte dell’Impero Bizantino. Serifos fu occupata dai veneziani nel 1207 che la tennero fino al 1537, anno in cui l’isola fu conquistata dai Turchi Ottomani. Nel XIX secolo è cominciato lo sfruttamento intensivo delle miniere di ferro che furono definitivamente chiuse nel 1965.

Hora, Serifos, Cicladi, Grecia. Author Wikinaut. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike

Hora, Serifos, Cicladi, Grecia. Author Wikinaut

L’isola, che ha una forma vagamente circolare con piccole baie e promontori, è rocciosa e brulla,  e presenta coste molto frastagliate, la cima più alta è il Monte Tourlos (585 metri). L’isola offre ottime possibilità di passeggiare a stretto contatto con la natura, alla ricerca di antichi villaggi, monasteri, calette e piccole spiagge. Il porto di Livadi è situato in una bella baia che è sovrastata dalla graziosa capitale dell’isola, il villaggio di Hora (Serifos) che domina dall’alto di una collina la baia del porto.

Nella baia di Livadi si trovano diverse belle spiagge, in particolare a sud del porto sono le spiagge di Livadakia e di Karavi, mentre a nord di Livadi, lungo la costa orientale si trovano le spiagge di Psili Ammos, probabilmente la più bella dell’isola, di Lia, Agios Sosti e Agios Ioannis. Lungo la costa occidentale dell’isola si trovano le spiagge di Megalo Livadi, situata a sud, e quella di Sykamia, situata all’estremo nord.

Gefyra Metalleion, Serifos, Cicladi, Grecia. Author NNeilAlieNN. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike

Gefyra Metalleion, Serifos, Cicladi, Grecia. Author NNeilAlieNN

Il villaggio di Hora (Serifos) è tra i più belli dell’arcipelago delle Cicladi, situato in una posizione invidiabile domina la baia di Livadi e buona parte dell’isola, Hora è un tipico borgo delle Cicladi fatto da una moltitudine di case bianche collegate tra loro da strette vie e scalinate. Nel punto più alto del centro abitato si trovano i resti di una fortezza veneziana e una piccola chiesa. Nel paese si trovano due piccoli ma interessanti musei: il primo è il Museo del Folklore, dedicato all’etnografia dell’isola mostra oggetti come ceramiche, utensili, tessuti e abiti tradizionali locali. Vi è anche una sezione dedicata ai minerali e alle pietre semi-preziose. Il secondo museo è il Museo Archeologico, esso espone reperti di epoca ellenistica e romana trovati sull’isola.

Nel nord dell’isola si trova il monastero-fortezza di Moni Taxiaarhon (Taxiarchs) edificato nel XVI secolo, la chiesa del monastero a tre navate con cupola è ricca di affreschi. Sempre nella parte nord dell’isola nel villaggio di Panagia si trova una bella chiesa bizantina del X secolo. Nella parte sud occidentale di Serifos si trovano i resti degli imbarcaderi e degli edifici delle due miniere di Megalo Livadi e Koutala.

COME ARRIVARE A SERIFOS

TRAGHETTI: Il porto dell’isola è la cittadina di Livadi situata in una profonda baia lungo la costa sud-orientale. L’isola di Serifos è collegata da frequenti traghetti con il porto di Atene, il Pireo (2 ore e mezzo con le navi veloci, 5 ore con i traghetti). Molte delle principali isole delle Cicladi hanno collegamenti di traghetti con Serifos tra queste Folegandros, Ios, Milos, Paros, Santorini, Sifnos e Syros.

banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Viaggi