Home / Europa / Grecia / Come arrivare in Grecia: traghetti e voli per la Grecia

Come arrivare in Grecia: traghetti e voli per la Grecia

TRAGHETTI PER LA GRECIA

Il mezzo più utilizzato per arrivare in Grecia sono i traghetti. Ci sono collegamenti di traghetti dall’Italia, da Cipro e dalla Turchia.

Come arrivare in Grecia dall’Italia: Moderne navi traghetto effettuano i collegamenti tra i porti greci e quelli italiani. I traghetti per la Grecia partono dai porti italiani di Venezia, Ancona, Brindisi, Bari, e Trieste per i porti greci di Patrasso, Igoumenitsa e Corfù.

Trasporto Interno: La rete marittima in Grecia è particolarmente estesa e garantisce i trasporti verso tutte le isole del territorio greco, oltre che verso la maggior parte delle destinazioni costiere del territorio continentale e verso alcuni porti all’estero.

Per quanto riguarda il trasporto marittimo all’interno della Grecia, traghetti e navi veloci effettuano numerosi itinerari. Questo in modo da collegare i porti dell’Attica, Pireo e Rafina, con le isole, ma anche le isole tra di loro. Inoltre anche altri porti dell’Attica e della Grecia continentale, come Patrasso, Kyllini, Salonicco, Igoumenitsa, Alexandroupoli, Kavala, Volos, ecc. sono collegati, via nave, con le isole.

La maggior parte degli itinerari sono di frequenza giornaliera per tutto l’anno. I collegamenti verso le isole di maggior affluenza turistica sono giornalieri (anche più volte al giorno) tutto l’anno. Per le altre isole di solito ci sono la partenza serale e il viaggio notturno, oppure la partenza la mattina presto e il ritorno in serata.

Le partenze per il Dodecaneso, le Cicladi, le isole Ionie e l’Egeo orientale sono integrate da numerosi itinerari locali. Questi tragitti sono effettuati con navi di dimensioni minori che sono al servizio anche delle isole più piccole. Tutte le isole quando sono dello stesso gruppo sono collegate fra di loro. Ci sono però alcune eccezioni (p.es. le Cicladi si dividono a loro volta in 3 gruppi e le Ioniche non sono tutte collegabili fra di loro).

AEROPORTI E VOLI PER LA GRECIA

L’aeroporto principale della Grecia è l’Aeroporto Internazionale Eleftherios Venizelos di Atene. Dall’aeroporto di Atene si possono raggiungere tutte le isole greche dotate di aeroporto. Molti altri sono gli scali aeroportuali del paese. Le isole più visitate dai turisti hanno il proprio aeroporto. Tra gli aeroporti più trafficati ci sono l’aeroporto di Salonicco e quelli di Heraklion e Chania a Creta, e di Rodi.

Dall’Italia alla Grecia esistono numerosi voli. La gran parte dei voli raggiungono l’aeroporto di Atene da dove è possibile proseguire per qualunque isola greca dotata di aeroporto. Alitalia, Aegean Airlines e Ryanair sono tra le compagnie aeree che hanno voli tra l’Italia e la Grecia.

Trasporto Interno: Olympic Air (OA) e Aegean Airlines (A3) sono le due compagnie che effettuano i voli interni della Grecia e che collegano le isole greche dotate di aeroporto.

TRENI PER LA GRECIA

Trasporto Internazionale: Esistono collegamenti ferroviari internazionali tra la Grecia e la Bulgaria, la Turchia, la Macedonia, la Russia, l’Austria, l’Ungheria, la Romania, la Slovenia, la Germania.

Trasporto Interno: L’Ente Ferrovie Elleniche è l’OSE. La rete ferroviaria greca ha un’estensione di oltre 2500 km, in parte elettrificata (764 km). Le ferrove greche hanno tre principali linee direttrici, Atene-Peloponneso, Atene-Salonicco e Salonicco-Florina.

banner