Home / Europa / Grecia / Milos: l’isola della Venere di Milo
Firiplaka, Milos, Cicladi, Grecia. Author Jacopo Della Porta. Licensed under the Creative Commons Attribution
Firiplaka, Milos, Cicladi, Grecia. Author Jacopo Della Porta

Milos: l’isola della Venere di Milo

L’isola di Milos (160 kmq, 4.800 abitanti) è un isola dell’arcipelago delle Cicladi che si trova nell’estrema parte sud-occidentale dell’arcipelago a est del Peloponneso, e a breve distanza dalle isole di Kimolos e dalla disabitata Polyaigos che si trovano immediatamente a nord-est di Milos.

Il capoluogo dell’isola è il villaggio di Plaka che è situata su uno sperone di roccia che domina il golfo di Milos. La famosa statua della Venere di Milo, oggi conservata al Museo del Louvre di Parigi, fu trovata su quest’isola nel 1820.

Milos è un isola di origine vulcanica, l’isola racchiude quasi completamente una baia, il golfo di Milos, che è l’antica caldera del vulcano adesso sommersaL’isola di Milos è uno dei vulcani attivi dell’arco delle isole dell’Egeo, è un antico strato-vulcano, la cui ultima eruzione risale ad circa 60 mila anni fa, sull’isola ci sono ancora i segni di forte attività magmatica nel sottosuolo.

Arkoudes, Milos, Cicladi, Grecia. Author Vihou World. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike

Arkoudes, Milos, Cicladi, Grecia. Author Vihou World

L’isola è montuosa, specialmente nella sua sezione occidentale, dove si trova il monte più alto dell’isola, il Monte Profitis Elias (748 metri). La costa rocciosa della parte orientale dell’isola è fiancheggiata da alcune spiagge che sono formate principalmente da rocce vulcaniche e da sabbie.

Milos è ricca di scogliere formate spesso da rocce multicolori di origine chiaramente vulcanica vi si trovano però anche numerose spiagge. I fenomeni vulcanici sono ancora molto attivi, c’è ancora evidenza di una forte attività magmatica nel sottosuolo dell’isola, vi si trovano anche sorgenti termali.

I due centri principali dell’isola sono il capoluogo Plaka e il vicino porto di Adamas. Plaka si trova su una collina poco a nord del porto di Adamas, è un classico paese delle Cicladi fatto di case bianche e abbarbicato sulla collina. Dal paese di Plaka si domina la caldera sommersa del vulcano e si godono degli spettacolari tramonti, il punto più spettacolare per osservarli è il belvedere di Panaghia Korfiatissa. Il villaggio di Plaka ha due interessanti musei: il Museo del Folklore, che mostra la vita degli abitanti delle Cicladi nei secoli passati, e il Museo Archeologico, con una riproduzione della famosa statua della Venere di Milo, oggi al Louvre di Parigi.

Plaka, Milos, Cicladi, Grecia. Author Pastitio. Licensed under the Creative Commons Attribution

Plaka, Milos, Cicladi, Grecia. Author Pastitio

Nelle vicinanze di Plaka, a Trypiti, sono da visitare le catacombe di epoca romana e i resti di un teatro e di un battistero, qui si trova anche il punto dove, nel 1820, fu scoperta la statua della Venere di Milo. Da visitare anche il piccolo villaggio di Klima, antico porto dell’isola. Nella spiaggia di Plathenia, poco a nord di Plaka all’ingresso della baia di Milos, sono visibili alcune formazioni rocciose chiamate Arkoudes un gruppo di scogli dalla forma particolare. Il porto di Adamas non ha il fascino di Plaka, è un borgo moderno, ma pullula di vita, qui si trovano negozi, locali, ristoranti e bar oltre ad un bel lungomare molto frequentato.

Vicino al piccolo porticciolo di Pollonia, situato davanti all’isola di Kimolos nell’estremità nord-orientale dell’isola, si trovano gli scavi archeologici di Filakopi. L’isola è ricca di spiagge selvagge situate ai piedi delle scogliere, secondo i depliants turistici se ne contano circa 70. Tra le più belle quelle di Provatas, Firiplaka, Tsigrado e Paleohori situate lungo la costa meridionale, in quest’ultima ci sono anche sorgenti di acqua calda. Gli spettacolari faraglioni di Kleftico situati sulla punta sud-occidentale di Milos sono raggiungibili solo in barca, così come numerose spiagge e insenature lungo la costa meridionale e occidentale.

COME ARRIVARE A MILOS

VOLI E TRAGHETTI: Milos ha un piccolo aeroporto che ha voli due volte al giorno con Atene (40 minuti di volo). L’isola è anche collegata da traghetti con il Pireo (tra le 3 ore e le 7 ore di traversata) e con numerose isole delle Cicladi come Folegandros, Ios, Naxos, Paros, Santorini, Sifnos ecc.

banner
Close
GDPR
Le leggi dell'UE richiedono che chiediamo il tuo consenso all'uso dei cookies. Utilizziamo i cookie per garantire che il nostro sito funzioni correttamente. Alcuni nostri partner pubblicitari raccolgono anche dati e utilizzano i cookie per pubblicare annunci personalizzati.




Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE: