Home / Africa / Sudafrica / Cederberg: paesaggio spettacolare e bizzarre formazioni rocciose
Cederberg, Sudafrica. Author and Copyright Marco Ramerini.
Cederberg, Sudafrica. Author Marco Ramerini.

Cederberg: paesaggio spettacolare e bizzarre formazioni rocciose

Le montagne e la riserva naturale del Cederberg si trovano nelle vicinanze di Clanwilliam, a circa 300/250 chilometri a nord di Città del Capo. Questa catena montuosa si estende da nord a sud per circa 50 km. Il nome di Cederberg deriva dal cedro di Clanwilliam, il cui nome scientifico è Widdringtonia Cedarbergensis, che è un albero endemico della zona. Queste montagne sono note per le belle formazioni rocciose e le incisioni rupestri dei San (Boscimani).

Le montagne del Cederberg confinano verso ovest con il Sandveld, verso nord con le montagne di Pakhuis, ad est con le pianure di Springbok e a sud con le montagne del Kouebokkeveld e dallo Skurweberge. L’area è stata dichiarata Wilderness Area nel 1973 e comprende circa 71.000 ettari di selvaggio territorio montagnoso. La zona è rinomata per il suo spettacolare paesaggio e le bizzarre formazioni rocciose. Negli ultimi decenni il Cederberg è divenuto una destinazione ricercata per l’eco-turismo e il trekking.

Cederberg, Sudafrica. Author and Copyright Marco Ramerini

Cederberg, Sudafrica. Author Marco Ramerini

Le montagne più alte della catena si elevano attorno ai 2.000 metri. La cima dello Sneeuberg, la vetta più alta, raggiunge i 2.026 metri. Altra vetta importante è il Tafelberg che raggiunge i 1.969 metri d’altezza. Spesso durante l’inverno le cime più alte della catena sono innevate. Gli inverni nel Cederberg sono freddi e umidi mentre le estati sono calde ed asciutte. La maggior parte della pioggia cade fra maggio e settembre.

Il Cederberg è il paradiso degli escursionisti, molti sono i sentieri di trekking da poter percorrere in questa zona selvaggia, tra le attrazioni naturali più conosciute sono la Maltese Cross, il Wolfberg Arch e i Wolfberg Cracks. Molto interessanti sono anche le incisioni rupestri dei San (Boscimani) che si trovano in diverse località della zona. Queste pitture hanno un età compresa fra i 300 e 6.000 anni.

banner
Close
GDPR
Le leggi dell'UE richiedono che chiediamo il tuo consenso all'uso dei cookies. Utilizziamo i cookie per garantire che il nostro sito funzioni correttamente. Alcuni nostri partner pubblicitari raccolgono anche dati e utilizzano i cookie per pubblicare annunci personalizzati.




Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE: