Home / Africa / Sudafrica / Paarl: lo stile olandese del Capo
Paarl, Sudafrica. Author and Copyright Marco Ramerini
Paarl, Sudafrica. Autore Marco Ramerini

Paarl: lo stile olandese del Capo

Paarl è una bella città di oltre 110.000 abitanti, situata nelle Cape Winelands a 120 mslm, sulla riva ovest del fiume Berg, a circa 60 km a nord-est di Città del Capo. La città, che si trova nella più rinomata zona vinicola del paese, è una delle più antiche del Sud Africa (la terza dopo Città del Capo e Stellenbosch). Paarl fu fondata sul finire del XVII secolo dagli olandesi, che iniziarono a piantare, nel fertile suolo della vallata, orti di verdure e vigneti.

Il nome della città, che significa “Perla” in olandese, sembra derivare dalle tre caratteristiche formazioni rocciose rotonde che la dominano, che furono viste brillare, nel 1657, come perle alla luce del Sole dopo un acquazzone, dal primo esploratore olandese, Abraham Gabemma.

Paarl, è ricca di edifici storici, ed è rinomata per la sua antica storia, per la bellezza del paesaggio e per l’ottimo vino che vi si produce. Molti degli edifici storici si trovano lungo la strada principale di Paarl, la Hoofstraat, nei suoi 2 km di lunghezza è possibile ammirare edifici in stile Olandese del Capo (Cape Dutch), Vittoriano, Eduardiano e Art Deco: troviamo la Strooidakkerk del 1805, una delle più vecchie chiese tutt’ora in uso del Sud Africa, e la Gestichtkerk, un’altra antica chiesa.

Paarl, Sudafrica. Author and Copyright Marco Ramerini

Paarl, Sudafrica. Autore Marco Ramerini

Nella Zeederberg Square si trovano pittoreschi edifici in stile Olandese del Capo (Cape Dutch), Vittoriano e Georgiano. In una casa in stile Georgiano si trova l’Afrikaans Language Museum, museo dedicato alla storia della lingua Afrikaans. La Oude Pastorie (la vecchia canonica) edificio del 1787, ospita oggi la sede del museo storico della città (Paarl Museum). La Toringkerk è una chiesa del diciannovesimo secolo con un campanile alto 57 metri.

Sulle pendici della montagna di Paarl si trova il monumento alla lingua Afrikaans (Afrikaanse Taalmonument) eretto nel 1975. L’economia della città si basa sull’agricoltura e sulla viticoltura. Una grande varietà di vitigni viene coltivata a Paarl tra questi il Cabernet Sauvignon, il Pinotage, lo Chardonnay, il Chenin Blanc e il Sauvignon blanc sono i più pregiati.

IL CLIMA: QUANDO VISITARE PAARL

Il clima di Paarl e dell’area delle Winelands è caratterizzato da un piacevole clima mediterraneo con stagioni ben definite.

L’inverno che va da maggio a settembre è il periodo più piovoso e presenta temperature medie massime tra i 22°C e i 18°C, mentre le medie minime variano tra i 9°C e i 6°C.

L’estate che va da novembre a marzo, è calda, secca e talvolta ventosa con temperature medie massime che variano tra i 31°C e i 27°C e medie minime tra i 12°C e i 16°C. La media annua di pioggia si aggira attorno ai 650 mm.

PAARL TABELLE CLIMATICHE

PAARL  (120 metri)
Mese Temp. min. media (°C) Temp. mas. media (°C) Precip. (mm) Giorni di precip.
Gennaio 15 30
Febbraio 16 31
Marzo 14 29
Aprile 12 25
Maggio 9 22
Giugno 6 19
Luglio 6 18
Agosto 7 18
Settembre 8 20
Ottobre 10 24
Novembre 12 27
Dicembre 14 29
ANNO 11 23 650

banner
Close
GDPR
Le leggi dell'UE richiedono che chiediamo il tuo consenso all'uso dei cookies. Utilizziamo i cookie per garantire che il nostro sito funzioni correttamente. Alcuni nostri partner pubblicitari raccolgono anche dati e utilizzano i cookie per pubblicare annunci personalizzati.




Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE: