Home / Africa / Camerun / Camerun: dalle foreste equatoriali alle savane

Camerun: dalle foreste equatoriali alle savane

Il Camerun (République du Cameroun, Republic of Cameroon ), è una repubblica presidenziale dell’Africa centrale, che ha per capitale Yaoundé.

Il paese che è nato dall’unione di un ex colonia francese con un ex colonia inglese, confina a nord ed ad ovest con la Nigeria, a nord ed ad est con il Ciad, ad est con la la Repubblica Centrafricana, e a sud con la Repubblica del Congo, il Gabon, la Guinea Equatoriale e il Golfo di Guinea.

La città più grande del paese non è la capitale Yaounde, ma il porto di Douala, che è anche il centro commerciale più importante del paese.

DOVE LA SAVANA CEDE IL PASSO ALLA FORESTA EQUATORIALE

Il paese può essere suddiviso in quattro grandi regioni fisiche. Lungo la costa meridionale si estende una fascia pianeggiante e più all’interno si trovano una serie di bassi tavolati collinari. Queste colline hanno un’altitudine media compresa fra i 400 e i 600 metri e sono coperti da dense aree di foreste equatoriali.

A ridosso della fascia costiera settentrionale s’innalza il monte Camerun. Questa montagna è il picco più alto dell’Africa occidentale, un massiccio vulcanico attivo (4.040 metri), che dalla costa atlantica s’estende da sud-ovest a nord-est. Al centro del paese emerge il massiccio montuoso dell’Adamaoua, un altopiano che raggiunge i 1.000 – 1.500 metri d’altezza. Il nord del Camerun è caratterizzato da aree di savana e dalle aree paludose della depressione del lago Ciad.

Nell’estremo nord, al confine con la Nigeria, si estende la catena dei Monti Mandara. I fiumi più importanti del Camerun sono il Benue, il Sanaga e il Nyong. Sul territorio del Camerun si trova una parte del lago Ciad (la parte camerunense è pari a circa 1.500 kmq) condiviso con il Ciad, la Nigeria e il Niger.

Il Camerun produce per il consumo interno sorgo, miglio e manioca, mentre per l’esportazione vengono prodotti cacao, caffè, banane e arachidi. Nel nord del paese è sviluppato l’allevamento. Le industrie sono legate alla trasformazione dei prodotti alimentari, ci sono poi industrie metalliche (alluminio), tessili e chimiche.

Il clima del Camerun.

  • Superficie: 475.442 kmq (Arativo 15%, Prati e Pascoli 4%, Foreste e Boschi 75%, Incolto e Improduttivo 6%)
  • Popolazione: 17.795.000 (agg. 2008)
  • Capitale: Yaoundé.
  • Lingue: Lingue ufficiali sono il Francese e l’Inglese. Parlate lingue bantu e sudanesi.
  • Religione: Cristiana 50% (Cattolica 35%, Protestante 15%), Animista 25%, Musulmana 25%.
  • Moneta: Franco CFA (XAF)
  • Fuso orario: Stessa ora dell’Italia (-1h quando in Italia vige l’ora legale). UTC +1 ore.
banner