Home / Africa / Camerun / Camerun: dalle foreste equatoriali alle savane
Fiume Benue, Camerun. Autor Leigh Bowd. No Copyright
Fiume Benue, Camerun. Autor Leigh Bowd

Camerun: dalle foreste equatoriali alle savane

Il Camerun (République du Cameroun, Republic of Cameroon ), è una repubblica presidenziale dell’Africa centrale, che ha per capitale Yaoundé.

Ex colonia francese e inglese, confina a nord ed ad ovest con la Nigeria, a nord ed ad est con il Ciad, ad est con la la Repubblica Centrafricana, e a sud con la Repubblica del Congo, il Gabon, la Guinea Equatoriale e il Golfo di Guinea.

La città più grande del paese non è la capitale Yaounde, ma il porto di Douala, che è anche il centro commerciale più importante del paese.

Il paese può essere suddiviso in quattro grandi regioni fisiche: lungo la costa meridionale si estende una fascia pianeggiante e più all’interno si trovano una serie di bassi tavolati collinari, con un’altitudine media compresa fra i 400 e i 600 m s.l.m, coperti da dense aree di foreste equatoriali.

Mappa del Camerun

Mappa del Camerun

A ridosso della fascia costiera settentrionale s’innalza il monte Camerun, il picco più alto dell’Africa occidentale, un massiccio vulcanico attivo (4.040 m), che dalla costa atlantica s’estende da sud-ovest a nord-est. Al centro del paese emerge il massiccio montuoso dell’Adamaoua, un altopiano che raggiunge i 1.000-1.500 metri d’altezza. Il nord del Camerun è caratterizzato da aree di savana e dalle aree paludose della depressione del lago Ciad.

Nell’estremo nord, al confine con la Nigeria, si estende la catena dei Monti Mandara. I fiumi più importanti del Camerun sono il Benue, il Sanaga e il Nyong. Sul territorio del Camerun si trova una parte del lago Ciad (la parte camerunense è pari a circa 1.500 kmq) condiviso con il Ciad, la Nigeria e il Niger.

Il Camerun produce per il consumo interno sorgo, miglio e manioca, mentre per l’esportazione vengono prodotti cacao, caffè, banane e arachidi. Nel nord del paese è sviluppato l’allevamento. Le industrie sono legate alla trasformazione dei prodotti alimentari, ci sono poi industrie metalliche (alluminio), tessili e chimiche.

  • Superficie: 475.442 kmq (Arativo 15%, Prati e Pascoli 4%, Foreste e Boschi 75%, Incolto e Improduttivo 6%)
  • Popolazione: 17.795.000 (agg. 2008)
  • Capitale: Yaoundé.
  • Lingue: Lingue ufficiali sono il Francese e l’Inglese. Parlate lingue bantu e sudanesi.
  • Religione: Cristiana 50% (Cattolica 35%, Protestante 15%), Animista 25%, Musulmana 25%.
  • Moneta: Franco CFA (XAF)
  • Fuso orario: Stessa ora dell’Italia (-1h quando in Italia vige l’ora legale). UTC +1 ore.
banner