Home / Africa / Namibia / Dune di Sossusvlei: pozze d’acqua tra le dune
Sossusvlei, Deserto del Namib, Namib-Naukluft, Namibia. Author and Copyright Marco Ramerini
Sossusvlei, Deserto del Namib, Namib-Naukluft, Namibia. Author Marco Ramerini

Dune di Sossusvlei: pozze d’acqua tra le dune

Una delle maggiori attrazioni del Namib-Naukluft National Park è rappresentata dalle pozze d’acqua occasionali di Sossusvlei circondate dalle alte dune rosse del deserto del Namib. A causa del pittoresco contrasto fra l’acqua, il suolo del vlei, bianco e screpolato dall’aridità, e l’intenso colore arancione delle dune che lo circondano, Sossusvlei è uno dei luoghi più fotografati dell’Africa australe.

Sossusvlei è una pozza d’acqua effimera formata dalle acque del fiume Tsauchab solo in occasione di piogge particolarmente intense, in questi casi infatti le acque del fiume riescono a raggiungere l’area di Sossusvlei, ma qui enormi dune, che raggiungono i 200 metri d’altezza, impediscono l’afflusso delle acque verso l’Oceano Atlantico, che dista solo 80 km.

L’acqua allora ristagna formando la pozza chiamata Sossusvlei, nome che deriva dal termine afrikaans “vlei” che indica il “pantano”, e dalla parola in lingua nama “sossus” che significa “senza ritorno” o “fiume cieco”, con riferimento al fatto che le acque dello Tsauchab si perdono nel Namib.

Sossusvlei, Deserto del Namib, Namib-Naukluft, Namibia. Author and Copyright Marco Ramerini

Sossusvlei, Deserto del Namib, Namib-Naukluft, Namibia. Autore Marco Ramerini

La fauna di Sossusvlei è costituita principalmente da piccoli animali (soprattutto rettili e artropodi) adattati al clima estremamente arido. Nel periodo in cui sono presenti le pozze d’acqua la regione si popola di una abbondante avifauna, l’acqua infatti fa da richiamo agli uccelli acquatici e alla fauna selvatica. A Sossusvlei si può salire a piedi fino in cima alle dune, da dove il panorama è mozzafiato: la piccola pozza d’acqua che riflette le dune del deserto e dune all’infinito tutt’attorno, che cambiano forme e colori con il cambiare della posizione del sole.

La strada all’interno del parco che porta a Sossusvlei è stata recentemente asfaltata per la maggior parte del suo percorso, la strada asfaltata termina al parcheggio per le auto 2×4, da qui, si prosegue solo con il fuoristrada oppure con i mezzi a pagamento che effettuano il servizio di trasporto lungo gli ultimi 5 km fino a Sossusvlei.

banner
Close
Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE
Se vi piace viaggiare sottoscrivete il nostro canale YOU TUBE di viaggi: