Home / America del Sud / Brasile / Carnevale del Brasile: la festa più popolare del paese

Carnevale del Brasile: la festa più popolare del paese

La festa più popolare e più conosciuta del Brasile è il famoso Carnevale (Carnaval do Brasil). Una festività collegata alla Pasqua e al periodo della Quaresima. Il Carnevale si svolge nell’arco di quattro giorni tra il venerdì e il martedì prima del mercoledì delle Ceneri. La fine del Carnevale segna l’inizio della Quaresima, cioè il periodo di penitenza della durata di 40 giorni che precede la Pasqua.

UNA FESTA DI ORIGINE ANTICA

La festa del Carnevale ha un origine storica. Le sue radici infatti si possono ritrovare nella festa pagana dei Saturnali, un ciclo di festività della religione romana, che erano collegate al dio Saturno, divinità romana dell’agricoltura, dio dell’abbondanza e della fecondità. Nei giorni dei Saturnali veniva sovvertito l’ordine sociale e gli schiavi potevano comportarsi da uomini liberi. L’antica festa pagana adattata al cattolicesimo divenne un breve periodo di festa per dare l’addio alle cose brutte e rinnovarsi con la Quaresima tramite il digiuno e il pentimento. La parola “Carnevale” deriva dal termine latino “carnis levale” cioè “carne levare”. Che sta appunto ad indicare il fatto che al termine dei giorni di Carnevale inizieranno i giorni di digiuno e di pentimento della Quaresima durante i quali i cristiani tradizionalmente si astenevano dal consumo di carne e pollame.

Il Carnevale del Brasile è una parte importante della cultura brasiliana, e questa festa è senza dubbio la più sentita dalla popolazione che si riversa nelle strade per ballare e festeggiare. L’origine storica di questa festività in Brasile viene fatta risalire al 1641, quando il Portogallo si liberò del  controllo spagnolo e l’incoronazione del nuovo re Giovanni IV di Portogallo – avvenuta il 15 dicembre 1640 – fu festeggiata nelle strade di Rio de Janeiro con delle processioni musicali chiamate “préstitos”.

IL PIÙ GRANDE EVENTO DI FOLKLORE CULTURALE DEL BRASILE

Il Carnevale è oggi il più grande evento di folklore culturale del Brasile: ritmo, partecipazione e costumi variano da una regione all’altra del paese. Il Carnevale più conosciuto e famoso al mondo è quello di Rio de Janeiro, ma ogni città del paese ha il suo Carnevale. Spesso vengono organizzate grandi parate condotte da scuole di samba, e il pubblico osserva la parate in appositi sambodromi. Ma in molte località ci sono parate che consentono la partecipazione del pubblico. Nel Nordeste brasiliano – dove il Carnevale è influenzato anche dalla cultura afro-brasiliana – gruppi organizzati sfilano per le strade e la folla interagisce direttamente con loro.

La musica tipica del Carnevale varia da città a città: nel sud-est del paese – e in particolare nella città di Rio de Janeiro – domina il samba, nelle sue varianti samba-enredo, samba de bloco, samba de embalo e marchinha. Nel Nordeste – e particolarmente nel Pernambuco e a Bahia – i generi musicali sono il frevo, il maracatu, il samba-reggae e la musica Axé. Il periodo del Carnevale è diventato uno dei più frequentati dell’anno dai turisti che da ogni parte del mondo arrivano a Rio de Janeiro, Salvador, Fortaleza, Recife e nelle altre città brasiliane per ammirare i colori e i festeggiamenti di questo spettacolare evento della cultura e del folklore del Brasile.

banner