Home / America del Sud / Uruguay / Le attrazioni turistiche dell’Uruguay: cosa vedere in Uruguay

Le attrazioni turistiche dell’Uruguay: cosa vedere in Uruguay

Il turismo è piuttosto importante nell’economia dell’Uruguay. Il paese è infatti una frequentata destinazione turistica del Sud America. Le principali attrazioni turistiche dell’Uruguay sono senza dubbio le belle e vivaci località balneari del litorale lungo l’oceano Atlantico, cioè le località di mare situate lungo la costa tra Montevideo e il confine con il Brasile.

Anche la capitale Montevideo è una frequentata meta turistica ed è il principale punto di ingresso nel paese grazie ad un aeroporto internazionale ben collegato da voli con tutto il Sud America. Molto spesso chi arriva in aereo a Montevideo ritira direttamente all’aeroporto l’auto noleggiata precedentemente e dopo una rapida visita alla città capitale dell’Uruguay prosegue per le località di villeggiatura situate lungo la costa orientale del paese.

UNA LUNGA DISTESA DI CENTRI BALNEARI

Lungo la costa dell’Uruguay l’ospitalità è garantita da una vasta gamma di alberghi di ogni categoria da quelli a basso prezzo a quelli veramente lussuosi, si trovano anche appartamenti e piccole pensioni. In tutte le strutture è comunque consigliabile prenotare con largo anticipo.

Ad est di Montevideo si susseguono belle località balneari collegate tra loro da una strada litoranea. La strada costiera che prosegue per oltre 300 km tra spiagge, centri balneari, laghi costieri e promontori boscosi. Tocca anche i centri balneari di Atlántida, Piriápolis, Punta Colorada, Punta Negra, Punta del Este, La Paloma, Cabo Polonia, Punta del Diablo, La Coronilla – con la fortezza coloniale di Santa Teresa – e Chuy – con la fortezza coloniale di San Miguel. Lungo la costa sono da visitare anche le isole Lobos – con una colonia di leoni marini – e i parchi nazionali di Santa Teresa e San Miguel ricchi di fauna e con interessanti paesaggi naturali.

Lungo la costa lungo il Rio della Plata ad ovest di Montevideo si trova invece una delle attrazioni turistiche dell’Uruguay. Questa è senza dubbio la più importante attrazione storica del paese: la città coloniale portoghese di Colonia del Sacramento. Questo gioiello storico fronteggia lungo il Rio de la Plata la capitale argentina Buenos Aires. Situata a circa 180 km da Montevideo Colonia del Sacramento è oggi patrimonio mondiale dell’umanità dell’UNESCO. Questa cittadina è ricca di scorci pittoreschi e di edifici storici che riportano il turista indietro all’epoca delle lotte per il controllo della zona tra Spagna e Portogallo.

GROTTE, TERME E FOLKLORE

Tra le attrazioni turistiche dell’Uruguay ci sono anche attrazioni riguardanti la natura. Nell’interno del paese si trovano alcune attrazioni naturali come le grotte, i paesaggi e le cascate che si trovano vicino alla cittadina di Tacuarembó (Valle Edén, Pozo Hondo, Gruta de los Cuervos, Gruta de los Helechos). Nei dintorni della città di Trinidad sono da vedere le formazioni di calcare della Gruta de Palacio.

Nella città di Paysandú una volta all’anno, durante i cinque giorni della Settimana Santa (quindi tra marzo e aprile) si svolge la famosa Semana de la Cerveza de Paysandú. Questo è uno degli eventi turistici più importanti del paese. Mentre a nord di Paysandú si trovano le Termas del Guaviyú, le Termas de Almirón e le Termas de San Nicanor. Ancora più a nord attorno alla città di Salto sono le altre località termali delle Termas del Arapey, delle Termas de Salto Grande e delle Termas del Daymán. Negli ultimi anni anche l’eco-turismo ha avuto un certo sviluppo, vi si praticano attività come il birdwatching, la canoa, la pesca.

I GAUCHOS E LE LORO ESTANCIAS

L’interno dell’Uruguay è molto meno visitato ma non per questo privo di località interessanti. Vi si trovano ondulate praterie dove vivono i famosi gauchos nelle loro estancias (fattorie) essi rappresentano il tradizionale e tipico stile di vita del paese.

Ciò ha contribuito a favorire il turismo rurale. Infatti ultimamente numerose fattorie hanno sviluppato la parte dedicata al turismo della loro attività. In alcune fattorie è possibile soggiornare nelle tipiche estancias. Vivere parte della giornata con i gauchos. Mangiare i cibi tipici e acquistare direttamente in fattoria i prodotti del territorio, tra cui vino, birra, salumi e formaggi. Grazie a ciò il turismo enogastronomico è in via di forte sviluppo. L’ottima carne uruguayana è la portata principale di ogni pasto. La potrete assaggiare arrostita allo spiedo (asada), alla brace (parillada) oppure stufata con salumi e legumi (puchero) o stufata con riso e frutta cotta (carbonada). Il vino prodotto in Uruguay è di ottima fattura. I rodei dei gauchos sono un altra attrazione per chi visita il paese specialmente durante il periodo pasquale quando si svolge la semana criolla con danze, musiche e appunto rodei.

banner