Home / America del Sud / Uruguay / Piriápolis: un centro balneare modellato sui centri balneari europei di fine ottocento
Piriápolis, Uruguay. Author Hoverfish. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike
Piriápolis, Uruguay. Author Hoverfish

Piriápolis: un centro balneare modellato sui centri balneari europei di fine ottocento

La cittadina di Piriápolis è un importante centro balneare della costa dell’Uruguay, situata lungo il Rio della Plata a circa 50 km ad est di Montevideo, si trova tra le città di Atlántida e Punta del Este. Piriápolis è una cittadina di recente fondazione, fu infatti fondata nel 1890 da Francesco Piria che la chiamò con il nome di El Balneario del Porvenir, nei primi anni dopo la sua fondazione vi furono costruiti alcuni alberghi e un piccolo porto, per gran parte delle costruzioni il fondatore prese spunto dai centri balneari più famosi di Italia e Francia. La cittadina crebbe lentamente come centro balneare, vi furono costruite colonie estive e altri hotels, oggi presenta una vasta scelta di sistemazioni per tutte le tasche dagli alberghi più eleganti e costosi, a quelli semplici ed economici, agli appartamenti per finire ai campeggi e alle colonie estive.

La strada più alla moda di Piriápolis e il cuore pulsante della cittadina è la Rambla del los Argentinos un lungomare che fiancheggia la Playa de Piriápolis. Qui sono concentrati i principali alberghi e i casinò, vi si trovano negozi e ristoranti ed è il centro della vita notturna di Piriápolis. Il piccolo porto della cittadina si trova al termine orientale della Rambla de los Argentinos, mentre dal lato opposto, verso occidente, proprio sul mare si trova la Plaza Armenia una specie di terrazza lungo la spiaggia. L’Avenida Jose Gervasio Artigas interseca la Rambla de los Argentinos e porta al parco più importante di Piriápolis: il Parque la Cascada.

Piriápolis, Uruguay. Author Roxyuru. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike

Piriápolis, Uruguay. Author Roxyuru

Lungo la costa in direzione di Atlántida e Montevideo si susseguono piccoli insediamenti balneari tra cui Playa Grande, Playa Hermosa, Playa Verde, Las Flores, Bella Vista fino a giungere a Solis. Sul lato opposto, quello che va verso Punta del Este, oltre il porto si trova il paese di San Francisco con la Playa Parador Movistar, la Punta Colorada, e poi si trova una lunga spiaggia dove sorgono le stazioni balneari di Punta Negra, Sauce de  Portezuelo, Ocean Park, Chihuahua e Solanas Green Park che giunge fino a Punta Ballena nelle vicinanze di Punta del Este.

Tra le escursioni da fare nei dintorni di Piriápolis c’è quella alla Capilla de San Antonio che è situata su una collina che domina la città da cui sui hanno bei panorami sulla spiaggia e il mare. Altra interessante escursione da fare è quella che porta a visitare la Trilogía de las Fuentes: una serie di tre elaborate fontane (Fuente de Venus, Fuente del Toro e Fuente de Stella Maris o Gruta de los Patos) costruite nel 1920 e che richiamano le fontane storiche presenti in tante ville e palazzi italiani e francesi. Gli amanti della natura potranno visitare la Reserva de Flora y Fauna del Pan de Azúcar che si trova circa 6 km a nord di Piriápolis, il Cerro Pan de Azúcar che raggiunge i 389 metri d’altezza è la terza “vetta” più alta dell’Uruguay. Nei pressi del Pan de Azúcar si trova anche il Castillo de Piria che fu la residenza del fondatore di Piriápolis ed è oggi un museo (Museo Parque Municipal Castillo Francisco Piria).

COME ARRIVARE: Piriápolis è servita da collegamenti di autobus con Montevideo e Punta del Este, ma per spostarsi liberamente è molto più conveniente utilizzare un auto a noleggio. Di solito è più conveniente prenotare l’auto a noleggio in internet prima della partenza e ritirarla all’aeroporto di Montevideo al momento dell’arrivo.

banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Viaggi