Home / America del Sud / Brasile / Mato Grosso do Sul: Pantanal, la natura e l’acqua

Mato Grosso do Sul: Pantanal, la natura e l’acqua

Il Mato Grosso do Sul è uno stato del Brasile situato nella regione centro orientale del paese, al confine con il Paraguay e la Bolivia. Il suo territorio è grande come quello della Germania ma nonostante ciò è solo il sesto stato brasiliano per grandezza, e la sua superficie rappresenta poco più del 4% della superficie totale del Brasile.

Il Mato Grosso do Sul, oltre che con il Paraguay e la Bolivia, confina con gli stati brasiliani di Goiás, Minas Gerais, Mato Grosso, Paraná e São Paulo. La capitale e più grande città è Campo Grande, situata proprio al centro dello stato.

Il territorio del Mato Grosso do Sul è in gran parte formato da aree pianeggianti con altitudini medie tra i 100 e i 600 metri, numerosi sono i fiumi che l’attraversano, i due fiumi più importanti sono il Paraná, che scorre a sud est, e il Paraguai, che scorre a ovest.

Il Pantanal, una pianura alluvionale soggetta a periodiche inondazioni, occupa gran parte della sezione nord occidentale dello stato ed è la principale caratteristica geografica del territorio del Mato Grosso do Sul, la sua altitudine varia tra i 100 e i 200 metri.

Mappa del Mato Grosso do Sul. Wikipédia, Raphael Lorenzeto de AbreuNell’area centrale dello stato si trovano alcune basse catene montuose, la Serra da Bodoquena e la Serra de Maracaju, che non superano gli 800 metri d’altezza. Ad oriente si trova l’altopiano sedimentario del Paraná. Il punto più elevato del Mato Grosso do Sul è l’isolato Maciço do Urucum (1.065 metri) che si trova nel Pantanal, vicino alla città di Corumbá nella parte occidentale del paese vicino al confine con la Bolivia.

La regione del Mato Grosso do Sul vide nel XVII secolo la fondazione di alcune missioni gesuitiche, ma fu colonizzata dai portoghesi solo a partire dalla metà del XVIII secolo.

Lo stato è conosciuto per le sue bellezze naturali, tra cui la più famosa è il Pantanal, ed è una delle principali destinazioni del turismo naturalistico del Brasile.

  • Superficie: 357.124 km²
  • Popolazione: 2.449.341 (2010) (bianchi 51,8%, mulatti 44,5%, neri 5,1%, indigeni 0,8%, asiatici 0,6%)
  • Capitale: Campo Grande
  • Fuso orario: UTC-4 (Estate UTC -3)
banner