Home / America del Sud / Brasile / San Paolo (São Paulo): la megalopoli del Brasile
Ponte Estaiada Octavio Frias, São Paulo, Brasile. Author Marcosleal. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike
Ponte Estaiada Octavio Frias, São Paulo, Brasile. Author Marcosleal

San Paolo (São Paulo): la megalopoli del Brasile

São Paulo è la più grande città del Brasile, nonchè il maggior centro commerciale, industriale e finanziario del paese, con una popolazione di oltre 11 000 000 di abitanti, che diventano circa 22.000.000 considerando l’area metropolitana della città, São Paulo è una delle più popolate città del pianeta Terra, oltre la metà della sua popolazione ha origini italiane. São Paulo si trova nella parte sud-orientale del Brasile ad alcune centinaia di chilometri dal mare.

La città, di aspetto modernissimo, si estende su di un altopiano a circa 760 metri d’altezza, fu fondata dai gesuiti portoghesi nel 1554. Già nel 1560 divenne città e negli anni successivi crebbe di importanza divenendo, tra il XVI e il XVII secolo, la base principale dei cosiddetti “bandeirantes”, esploratori, cacciatori di schiavi e di miniere d’oro e argento.

São Paulo si è comunque sviluppata recentemente, divenendo una delle città più importanti del Brasile solo tra la fine del XIX e l’inizio del XX secolo, grazie allo sviluppo della coltivazione del caffé e all’arrivo di immigranti, principalmente italiani e tedeschi, provenienti dall’Europa.

São Paulo, Brasile. Author Erick. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike

São Paulo, Brasile. Author Erick

Oggi São Paulo è il motore economico del Brasile, ma è anche una città ricca di parchi e aree verdi, con una vita culturale di rilevanza internazionale.

banner