Home / America del Sud / Cile / Santiago del Cile: architettura neoclassica e moderna

Santiago del Cile: architettura neoclassica e moderna

Santiago, è la capitale e la più grande città del Cile, la sua popolazione supera i 5 milioni di abitanti. La città è costruita ai piedi delle Ande, a poco più di 500 metri d’altitudine, ed è una delle città più moderne e sviluppate dell’America Latina.

Santiago fu fondata nel 1541 dal conquistador spagnolo Pedro de Valdivia. Il nome originario della città fu quello di Santiago de Nueva Extremadura. La città crebbe e si sviluppò nei secoli successivi, ma fu più volte attaccata dagli indiani Araucani e venne spesso distrutta da terremoti. Con l’indipendenza del Cile divenne la capitale del paese. In questo periodo fu abbellita soprattutto da edifici in stile neo-classico.

UNA CITTÀ DALL’ASPETTO MODERNO

Nonostante la sua lunga storia, a Santiago, sono rimasti solo pochi edifici storici del periodo coloniale spagnolo. Ciò è dovuto al fatto che la città è stata spesso, nei secoli, colpita da terremoti. Oggi il suo aspetto è quello di una città moderna e in grande sviluppo.

Al centro della città si trova la collina di Santa Lucia, un parco con numerosi monumenti (come la Terrazza di Nettuno), dove agli inizi dell’ottocento gli spagnoli costruirono due fortificazioni. Non lontano si trova la Plaza das Armas con la cattedrale metropolitana di Santiago, un edificio in stile neoclassico opera dell’architetto italiano Gioacchino Toesca. Anche l’altro edificio famoso della città, il Palazzo de La Moneda, è opera dello stesso architetto. Questo palazzo in origine era la zecca cittadina ma a metà dell’ottocento divenne la residenza del presidente della repubblica cilena. Ancora oggi il palazzo ha questa funzione. Altri interessanti monumenti storici sono le chiese classico barocche de la Merced, di Santo Domingo e di Recoleta.

La città è oggi per lo più di aspetto moderno. Vi si trovano grattacieli e grandi centri commerciali. La Gran Torre Santiago, che fa parte del complesso Costanera Center, è con i suoi 300 metri d’altezza l’edificio più alto dell’America latina.

La città è servita da un moderno aeroporto internazionale, l’Aeropuerto Internacional Arturo Merino Benítez, che si trova a 18 km dal centro città. L’aeroporto di Santiago del Cile è ben collegato con gli altri paesi dell’America latina, con l’Europa, con il Nord America e con l’Oceania.

Il clima di Santiago del Cile.

banner