Home / America del Sud / Brasile / Rio Grande do Sul: lagune, canyons e immigrazione europea
Igreja Nossa Senhora das Dores, Porto Alegre, Rio Grande do Sul, Brasile. Author Enrique López-Tamayo Biosca (Catedrales e Iglesias). Licensed under the Creative Commons Attribution
Igreja Nossa Senhora das Dores, Porto Alegre, Rio Grande do Sul, Brasile. Author Enrique López-Tamayo Biosca (Catedrales e Iglesias)

Rio Grande do Sul: lagune, canyons e immigrazione europea

Lo stato di Rio Grande do Sul è lo stato più meridionale del Brasile, ad oriente ha una lunga fascia costiera bagnata dall’oceano Atlantico, mentre a sud confina con l’Uruguay, a ovest con l’Argentina, a nord invece si trova lo stato brasiliano di Santa Catarina. Il confine con l’Argentina e parte di quello con lo stato di Santa Catarina è segnato dal fiume Uruguay.

La parte settentrionale dello stato è formata da un altipiano che è la continuazione degli altopiani meridionali del Brasile (Planalto Meridional), la sua altezza media è tra i 600 e i 900 metri, nella sezione nord-orientale si trova anche il punto più alto dello stato, il Pico do Monte Negro (1398 metri) che fa parte delle montagne della Serra Geral.

Al centro, il Rio Grande do Sul, è attraversato da un ampia depressione, la Depressão Central, che è caratterizzata da un territorio pianeggiante lievemente ondulato, è questa la zona più densamente abitata della regione, qui, vicino alla costa, si trova anche la città di Porto Alegre.

Mappa del Rio Grande do Sul. Wikipédia, Raphael Lorenzeto de Abreu

Mappa del Rio Grande do Sul. Wikipédia, Raphael Lorenzeto de Abreu

Lungo la costa dell’oceano Atlantico, bassa e sabbiosa, si trovano aree pianeggianti, qui si sono formate numerose lagune di acqua dolce e salmastra, le più vaste sono la Laguna dos Patos, la Lagoa Mirim e la Lagoa da Mangueira.

Il Rio Grande do Sul è uno degli stati più ricchi del Brasile, i settori trainanti della sua economia sono l’agricoltura, l’allevamento e l’industria, particolarmente rilevanti i settori agro-alimentare, metalmeccanico e dell’alta tecnologia. Il centro principale e la capitale dello stato è Porto Alegre.

  • Superficie: 281.748 km²
  • Popolazione: 10.693.929 (2010) (bianchi 82,3%, mulatti 11,4%, neri 5,9%, asiatici o indigeni 0,4%)
  • Capitale: Porto Alegre
  • Fuso orario: UTC-3 (Estate UTC -2)
banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Viaggi