Home / America del Sud / Brasile / Alagoas / Alagoas: spiagge e cittadine coloniali
Penedo, Alagoas, Brasile. Author Otávio Nogueira (deltafrut). Licensed under the Creative Commons Attribution
Penedo, Alagoas, Brasile. Author Otávio Nogueira (deltafrut)

Alagoas: spiagge e cittadine coloniali

Lo stato di Alagoas è uno dei più piccoli del Brasile, solo il confinante stato di Sergipe e il territorio del Distretto Federale dove si trova la capitale Brasilia, sono più piccoli. L’Alagoas confina a nord con lo stato di Pernambuco, a sud con quello di Sergipe, mentre a est si trova l’oceano Atlantico. Il confine con il Sergipe è segnato dal fiume São Francisco, che è il fiume più importante dello stato.

Il territorio dell’Alagoas è composto da una fascia costiera pianeggiante ricca di spiagge sabbiose, a cui si sostituisce una zona di basse colline, che s’innalzano all’estremità occidentale dello stato in basse catene montuose come quelle della Serra das Panelas, della Serra do Parafuso, e della Serra da Onça, che fanno parte del Planalto da Borborema. Nella Serra da Onça (1 016 metri) si trova il punto più alto dello stato di Alagoas.

Mappa dell'Alagoas. Wikipédia, Raphael Lorenzeto de Abreu

Mappa dell’Alagoas. Wikipédia, Raphael Lorenzeto de Abreu

L’economia si basa sull’agricoltura e l’allevamento, l’Alagoas è tra i principali stati brasiliani produttori di canna da zucchero, ma lo stato produce anche grandi quantità di gas naturale e petrolio. Il turismo balneare è un altra importante attività in continua ascesa. L’Alagoas ha splendide spiagge e alcune interessanti cittadine coloniali come quella di Penedo sul Rio São Francisco.

  • Superficie: 27.767 km²
  • Popolazione: 3.120.922 (2010) (mulatti 66,18%, bianchi 30,39%, neri 3,02%, amerindi o asiatici 0,35%)
  • Capitale: Maceió
  • Fuso orario: UTC-3
banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Viaggi