Home / Europa / Austria / Vienna attrazioni turistiche: cosa vedere a Vienna

Vienna attrazioni turistiche: cosa vedere a Vienna

Le principali attrazioni turistiche della città comprendono i due maestosi palazzi imperiali di Hofburg e Schönbrunn. Vienna è stata una della grandi capitali europee, fino alla sconfitta austriaca della Prima Guerra Mondiale la città rivaleggiava come centro di potere economico, commerciale e culturale con Parigi, Londra e Berlino.

L’imponente palazzo dell’Hofburg è stato il centro del potere austriaco per più di sei secoli, fino alla costruzione dello Schönbrunn, il palazzo, a causa delle sovrapposizioni architettoniche è un misto di diversi stili, la parte più antica è lo Schweizerhof, una fortezza costruita intorno al 1275, successivamente, nel XVI secolo furono costruite l’Alte Burg, la Schweizertor, la Stallburg, l’Amalienburg.

Tra il XVII e il XVIII secolo furono poi edificati la Leopoldinischertrakt, la Reichskanzleitrakt e il Maneggio coperto. Per finire alla fine del XIX secolo, furono costruiti la Neue Burg, la Michaelertrakt e la Michaelertor. La facciata principale del palazzo si affaccia sulla Josefsplatz, dove è la statua di Giuseppe II, ed ospita la Biblioteca Nazionale, nella Prunksaal o Sala d’Onore.

Mercatino di Natale della piazza del Municipio (Wiener Christkindlmarkt am Rathausplatz), Vienna, Austria. Autore Manfred Werner. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike

Mercatino di Natale della piazza del Municipio (Wiener Christkindlmarkt am Rathausplatz), Vienna, Austria. Autore Manfred Werner

Sempre nella Josefsplatz, il lato sinistro del palazzo ospita la Augustinerkirche, chiesa in stile gotico dove sono conservati i cuori degli Asburgo e la tomba di Maria Cristina d’Austria di Antonio Canova; sempre da questa parte del palazzo è l’Albertina, il museo di arte grafica. Il lato destro ospita lo Stallburg, parte del Museo Lipizzano, e il Maneggio d’inverno.

Il vasto parco del complesso, fu realizzato dopo che Napoleone Bonaparte, durante l’occupazione di Vienna, fece abbattere le mura della città. Il parco ospita statue di Francesco I e di Mozart, e una serie di serre realizzate nei primi anni del XX secolo in Jugendstil.

Il cortile interno forma la Heldenplatz (piazza degli eroi) su cui si affaccia la Neue Burg: nella piazza sono le statue del principe Eugenio di Savoia e dell’arciduca Carlo. Il complesso dell’Hofburg è visitabile, al suo interno sono gli appartamenti di Stato e la collezione dei tesori imperiali (una delle collezioni più ricche del mondo). Tra gli appartamenti la visita viene fatta nelle stanze appartenute all’imperatore Francesco Giuseppe e a sua moglie, l’imperatrice Elisabetta di Baviera detta “Sissi”.

Vienna, Austria. Author and Copyright Liliana Ramerini.

Vienna, Austria. Author Liliana Ramerini.

Sono visitabili anche le stanze dove dimorò per circa un anno lo zar Alessandro di Russia durante il Congresso di Vienna. La collezione dei tesori di Stato include i tesori dell’Impero austriaco, i tesori del Sacro Romano Impero, i tesori della “dote di Borgogna”. Una sala è dedicata a Napoleone e alla moglie Maria Luisa. Tra i capolavori presenti sono la Corona con cui venivano incoronati gli imperatori del Sacro Romano Impero (X secolo), lo scettro e la sfera imperiali usati durante le incoronazioni degli Asburgo e il “vello d’oro”.

Il palazzo di Schönbrunn, che fu la sede della casa imperiale d’Asburgo dal 1730 al 1918 è il simbolo della Vienna imperiale, il palazzo che è visitabile, ha tra le stanze più interessanti: la Gran Galleria, la Sala degli Specchi, la Sala di Elisabetta, il Salone Cinese, la Sala dei Milioni, la Stanza Vieux-Laque, il Gabinetto Cinese e la Camera di Napoleone, dove visse e morì all’età di 21 anni il figlio di Napoleone I.

Oggi il palazzo e il giardino in stile barocco francese costituiscono il complesso turistico più visitato di Vienna. Nel giardino sono lo Zoo (fondato nel 1752), la Palmenhaus (serra con palme e piante tropicali), l’Orangerie, il Wagernburg (museo delle carrozze) e il labirinto di siepi. Nel punto più alto del parco, sorge la Gloriette, in stile neoclassico: un tempo salone da pranzo, e oggi un suggestivo punto panoramico per ammirare lo Schönbrunn e la città.

Vienna, Austria. Author and Copyright Liliana Ramerini.

Vienna, Austria. Author Liliana Ramerini.

Tra gli edifici religiosi, oltre alla già citata Augustinerkirche, sono degne di menzione la Deutschordenskirche, la Jesuitenkirche (XVII secolo, ricchissima di decorazioni), la Karlskirche, la Peterskirche, la chiesa di Maria am Gestade (una delle più antiche chiese di Vienna, XIV-XV secolo, esempio di architettura gotica), la Minoritenkirche (del XIII secolo, in stile gotico francese), la Ruprechtskirche, la Cattedrale di Santo Stefano (Stephansdom, in stile gotico, XIV e XV secolo), la Schottenkirche e la Votivkirche.

Le vedute della città dal Riesenrad (ruota panoramica), e dal Donauturm (torre televisiva) attraggono un notevole numero di visitatori. Altri luoghi interessanti sono le varie residenze dove vissero alcuni dei famosi musicisti che vissero a Vienna, come Beethoven o Mozart e il cimitero di St. Marx, dove riposano le spoglie mortali di Mozart.

Tra le costruzioni moderne sono da citare il Gasometer (appartamenti e centro commerciale in un vecchio deposito di gas), la Millennium Tower (torre alta 202 metri), la Karl-Marx-Hof (compleso residenziale costruito tra il 1927 e il 1930 dall’urbanista Karl Ehn), la Hundertwasserhaus (complesso di case popolari progettate dall’architetto Friedensreich Hundertwasser), la SCS (il più grande centro commerciale d’Europa) e la UNO-City (quartiere moderno, dove sono i palazzi della Nazioni Unite, progettato dall’architetto austriaco Johann Staber, tra il 1973 e il 1979). Tra i luoghi culturali da segnalare il Burgtheater (il teatro della corte imperiale), il Wiener Staatsoper e la Spanische Hofreitschule (dove vengono allevati e addestrati i cavalli Lipizzani). Per finire il Wiener Prater è il più grande parco pubblico della città.

Vienna: città capitale dell’impero Asburgico.

Musei di Vienna. Quali musei visitare a Vienna.

Vienna come muoversi: metropolitana e trasporti urbani.

Vienna: come arrivare. Voli Italia – Vienna.

Vienna clima: quando andare a Vienna.

banner