Home / Europa / Austria / Graz: capoluogo della Stiria con un bel centro storico
Graz, Austria. Author jasonb42882. Licensed under the Creative Commons Attribution
Graz, Austria. Author jasonb42882

Graz: capoluogo della Stiria con un bel centro storico

Graz è il capoluogo della provincia della Stiria in Austria ed è la seconda città austriaca per abitanti (circa 285.000), Graz è anche un importante sede universitaria. Graz è un esempio particolarmente bello di una città europea che ha avuto per diversi secoli un ruolo importante nell’impero asburgico.

Fondata dai Romani, la città divenne importante per la sua posizione strategica nel medioevo, quando vi fu costruito un castello e Graz divenne un importante centro del commercio che arrivava dall’Italia, dalla pianura del Danubio e dall’Oriente.

Il centro cittadino è uno dei meglio conservati dell’Europa centrale e per questo nel 1999 il centro storico di Graz fu inserito nella lista dei luoghi “Patrimonio Culturale Mondiale dell’Umanità” dell’UNESCO. La città vecchia è un armonioso insieme di diversi stili architettonici che coprono l’arco di tempo che va dal medioevo fino al XIX secolo.

COSA VEDERE: LE ATTRAZIONI PRINCIPALI DI GRAZ

Graz, Austria. Author Pablo Nicolás Taibi Cicare. Licensed under the Creative Commons Attribution.

Graz, Austria. Author Pablo Nicolás Taibi Cicare

Patrimonio dell’umanità dell’UNESCO, gli edifici di Graz riflettono il miscuglio di stili artistici presenti nell’impero asburgico, ed hanno subito influssi germanici, balcanici e mediterranei, molti importanti artisti ed architetti di queste regioni hanno contribuito alla costruzione della città e oggi le loro costruzioni ancora mantengono vivo il ruolo di crocevia svolto da Graz nell’impero asburgico.

L’impronta italiana è presente grazie alle opere rinascimentali eseguite da maestri italiani nel XVI secolo, tra queste la più pregevole è il Palazzo del Governo (Landhaus) edificio progettato dall’architetto comasco Domenico dell’Allio.

Il simbolo di Graz era lo Schlossberg, l’imprendibile castello che dominava da una collina il centro cittadino, oggi dopo la parziale demolizione subita in seguito alla pace di Schönbrunn del 1809 da parte delle truppe napoleoniche, resta soltanto la Torre dell’orologio (Uhrturm), uno dei simboli della città, raggiungibile tramite una funicolare da cui si gode di un bel panorama sulla città.

Di notevole interesse sono anche il municipio (Rathaus), la cattedrale (Dom), il Burg (castello), la Gemaltes Haus (una casa dipinta, in Herrengasse) e il teatro (Schauspielhaus); poco fuori dal centro cittadino è il castello (Schloss) di Eggenberg, sede di un museo, nelle cui vicinanze è uno dei punti panoramici più belli sulla citta, il Ruine Gösting.

banner
Close
GDPR
Le leggi dell'UE richiedono che chiediamo il tuo consenso all'uso dei cookies. Utilizziamo i cookie per garantire che il nostro sito funzioni correttamente. Alcuni nostri partner pubblicitari raccolgono anche dati e utilizzano i cookie per pubblicare annunci personalizzati.




Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE: