Home / Europa / Austria / Musei di Vienna. Quali musei visitare a Vienna
Vienna, Austria. Author and Copyright Liliana Ramerini.
Vienna, Austria. Author Liliana Ramerini.

Musei di Vienna. Quali musei visitare a Vienna

Vastissima e di prim’ordine è l’offerta museale di Vienna, qui riportiamo solo una piccola selezione dei musei che reputiamo più interessanti da visitare durante un breve soggiorno nella città, naturalmente i musei presenti a Vienna sono molti di più e possono soddisfare ogni particolare esigenza e interesse.

Il palazzo del Belvedere (Schloss Belvedere) ospita la Österreichische Galerie Belvedere, uno dei principali musei d’arte di Vienna dove si trovano il Museo del Barocco, dedicato all’arte del Seicento e del Settecento e alcune gallerie dedicate all’arte medievale, all’arte dell’Ottocento e all’arte moderna, tra cui una straordinaria raccolta di dipinti di Gustav Klimt.

Nel palazzo dell’Hofburg si trovano vari musei come il Museo di storia dell’arte (Kunsthistorisches Museum) e il Museo di Storia Naturale (Naturhistorisches Museum), trattati più in basso, nella famosa Schatzkammer, all’interno dell’Hofburg si trova il Tesoro Imperiale degli Asburgo. Nell’Hofburg si trova anche il museo (Sisi Museum) dedicato all’imperatrice Sissi, Elisabetta di Baviera.

Vienna, Austria. Author and Copyright Liliana Ramerini.

Vienna, Austria. Author Liliana Ramerini.

Importantissimo è il Kunsthistorisches Museum (Museo di storia dell’arte), in Maria Theresien-Platz, che fra le altre espone opere di Giuseppe Arcimboldo, Agnolo Bronzino, Antonio Canova, Michelangelo Merisi da Caravaggio (Incoronazione di spine, Madonna del Rosario, Davide con la testa di Golia), Albrecht Dürer (Adorazione della Trinità, Marter der zehntausend Christen, Ritratto di Johannes Kleberger), Gustav Klimt, Raffaello Sanzio (Madonna con il Bambino e San Giovannino (Madonna del prato o del Belvedere)), Antoon van Dyck (Autoritratto, Sansone e Dalila), Pieter Paul Rubens (L’imperatore Teodosio e sant’Ambrogio, La Medusa, Trittico di Sant’Ildefonso, Hélène Fourment esce dal bagno, Autoritratto), Jan Steen, Mantegna (San Sebastiano), Tintoretto (Susanna e i vecchioni), Jan van Eyck, Diego Velázquez (Ritratto di Isabella di Spagna, L’infanta Margherita in azzurro, L’infante Filippo Prospero), Johannes Vermeer (Allegoria della pittura).

Il Museo di Storia Naturale (Naturhistorisches Museum) anch’esso in Maria Theresien-Platz, che ospita le collezioni naturalistiche degli Asburgo, tra cui la collezione di insetti e di farfalle. Questo museo sarà molto apprezzato sia dagli amanti di storia naturale che dai vostri bambini.

Il Museo Liechtenstein è un museo di dipinti e quadri formato in gran parte dalla collezione privata dei principi del Liechtenstein, che durante i secoli hanno raccolto opere di artisti come: Giovanni Baronzio, Andrea Mantegna, Marco Palmezzano, Raffaello, Pieter Paul Rubens, Mauro Babic.

L’Albertina, nel palazzo dell’Hofburg, è un museo di arte grafica che ospita una vasta collezione di stampe, acquerelli, disegni e fotografie tra cui opere di Albrecht Dürer, Michelangelo e Picasso.

Per chi ama gli orologi una tappa fondamentale è il Museo degli Orologi (Uhrenmuseum) di Vienna, situato nel Palazzo Obizzi nel pieno centro storico della città (Innere Stadt), il museo ospita una collezione di oltre 3.000 orologi.

Per chi vuole ammirare la Vienna romana, l’antica Vindobona, bisogna visitare il Museo dei Romani (Römermuseum) nella Stephansplatz dove sono visitabili i resti di case romane del quartiere degli officiali di Vindobona e dove sono esposti gli oggetti ritrovati negli scavi archeologici.

Nel cosiddetto Museumsquartier di Vienna si trovano quattro musei molto interessanti:

L’Architekturzentrum (Museo di architettura), dedicato ad esposizioni temporanee e all’architettura urbana moderna e contemporanea.

Il Leopold Museum, un museo dedicato all’arte moderna, è famoso al mondo per raccogliere la più vasta collezione di opere di Egon Schiele.

Il MUMOK – Museum Moderner Kunst Stiftung Ludwig Wien, un museo dedicato all’arte moderna e contemporanea vi si trovano opere di Andy Warhol e Pablo Picasso.

Lo ZOOM Kindermuseum (Museo per bambini). Se avete bambini di ogni età dovete senz’altro visitare questo museo completamente dedicato a loro, ricco di sale interattive sulle scienze, l’arte, l’architettura, le arti visuali. Il museo è dedicato ai bambini da 0 a 14 anni.

Vienna: città capitale dell’impero Asburgico.

Vienna attrazioni turistiche: cosa vedere a Vienna.

Vienna come muoversi: metropolitana e trasporti urbani.

Vienna: come arrivare. Voli Italia – Vienna.

Vienna clima: quando andare a Vienna.

banner
Close
GDPR
Le leggi dell'UE richiedono che chiediamo il tuo consenso all'uso dei cookies. Utilizziamo i cookie per garantire che il nostro sito funzioni correttamente. Alcuni nostri partner pubblicitari raccolgono anche dati e utilizzano i cookie per pubblicare annunci personalizzati.




Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE: