Home / Europa / Austria / Austria attrazioni turistiche: cosa vedere in Austria
Salisburgo, Salisburghese, Austria. Autore Hans-Willi Thomas. Licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo
Salisburgo, Salisburghese, Austria. Autore Hans-Willi Thomas

Austria attrazioni turistiche: cosa vedere in Austria

Le montagne delle Alpi austriache rendono il paese una destinazione di prima classe per gli amanti dello sci. I paesaggi, i centri storici e le città sono un riflesso della storia e della cultura che si è sviluppata in Austria nel corso dei secoli. Sia che si voglia fare una vacanza nelle natura delle Alpi o che si voglia trascorrere un weekend e godersi la vita culturale e artistica delle città, l’Austria è una destinazione da non mancare.

Le regioni austriache più rinomate per gli sport invernali sono il Tirolo, la Carinzia, il Salisburghese, il Vorarlberg, e la Stiria. In queste regioni si trovano famose località sciistiche come Kitzbühel, Schladming, Sölden, Bad Kleinkirchheim, Alpendorf, Ischgl, Mayrhofen, Bad Gastein, e Arlberg (Lech am Arlberg, Zürs, Sankt Anton am Arlberg). In Austria la stagione sciistica inizia a dicembre e termina a fine marzo/inizio aprile, ma in alcuni impianti ad alta quota è possibile sciare sui ghiacciai per tutto l’anno.

Le montagne occupano circa il 60 % del territorio austriaco, esse si estendono da ovest ad est ed attraversano tutto il paese. Le catene montuose dell’Austria sono formate da parte delle Alpi Retiche, e dalle Alpi Orientali che fanno parte del versante settentrionale delle Alpi, esse sono suddivise in Alpi Nord-orientali, Alpi Centro-orientali ed Alpi Sud-orientali. I principali massicci montuosi sono quelli degli Alti Tauri (Hohe Tauern), dove si trova la più alta montagna austriaca, il Grossglockner (3.798 metri); delle Alpi Venoste (Ötztaler Alpen), dove s’innalza il Wildspitze (3.768 metri), la seconda montagna del paese; delle Alpi Aurine (Zillertaler Alpen); delle Alpi dello Stubai (Stubaier Alpen); delle Alpi della Lechtal (Lechtaler Alpen); dei Monti del Dachstein (Dachsteingebirge).

Sölden, Tirolo, Austria. Author Leo-seta. Licensed under the Creative Commons Attribution

Sölden, Tirolo, Austria. Author Leo-seta

Oltre alle montagne e alla bellezza dei paesaggi, una destinazione immancabile è la capitale Vienna, in cui si respira ancora l’antica atmosfera asburgica. Altre mete di primo piano sono i centri storici di Salisburgo, Graz, Innsbruck e Linz. Molto nutrita e di prim’ordine l’offerta culturale e museale di ogni città austriaca.

Nove distinte regioni creano una grande varietà di opzioni per le vacanze in Austria, il paese è facilmente accessibile tramite una moltitudine di voli low-cost. Grazie alle numerose bellezze naturali, l’Austria è una delle mete europee più importanti per gli amanti della natura e del trekking, il paese ha circa il 47% del suo territorio coperto di foreste.

Ricca di storia l’Austria ha portato allo sviluppo di vari stili architettonici e ad una vasta ricchezza di splendidi edifici che raccontano la loro storia. Chiese, castelli e abbazie sono luoghi di grande fascino da visitare.

Numerose sono le piccole cittadine con caratteristici centri storici, sparse in ogni regione austriaca, tra queste Judenburg, Bad Radkersburg in Stiria; Imst, Hall, Kufstein, Lienz in Tirolo; Feldkirch nel Vorarlberg; Spittal in Carinzia; Zell am see, Radstadt nel Salisburghese; Rust nel Burgerland; Bad Ischl, Gmunden, Wels, Enns, Steyr, Schärding in Alta Austria; e Baden in Bassa Austria.

L’architettura contemporanea austriaca ha acquisito reputazione in tutto il mondo, mostrando la continua vitalità della cultura di questo paese e visitare questi luoghi è una delle molte cose da fare in Austria.

L’UNESCO ha inscritto 9 siti austriaci nella lista dei luoghi patrimonio dell’umanità, sono tutti siti a carattere culturale, nella lista UNESCO troviamo infatti numerosi centri storici di città austriache come Salisburgo, Graz e Vienna, palazzi come quello dello Schönbrunn a Vienna, paesaggi culturali come quelli montani di Hallstatt-Dachstein nel Salzkammergut, fluviali come il paesaggio del Wachau, cioè la valle del Danubio tra Melk e Krems, e lacustri come quelli di Fertö e Neusiedlersee.

banner