Home / Europa / Francia / Lione: antica capitale della Gallia romana e tra le più importanti città francesi
Lione, Rodano-Alpi, Francia. Author Edwin11. Licensed under the Creative Commons Attribution
Lione, Rodano-Alpi, Francia. Author Edwin11

Lione: antica capitale della Gallia romana e tra le più importanti città francesi

Lione è un importante città della Francia che si trova alla confluenza della Saona con il Rodano, tra il Massiccio Centrale e le Alpi. Capoluogo della regione del Rodano-Alpi è la seconda area urbana del paese per popolazione dopo Parigi. La città conta infatti  470.000 abitanti che con l’agglomerato urbano arrivano ad oltre 1.800.000.

La città fu fondata nel 43 a.C. dai Romani, con il nome di Lugdunum e divenne la più importante e ricca città della Gallia. Due imperatori romani nacquero a Lione: Claudio, il primo imperatore romano nato fuori dall’Italia, e Caracalla, che nacque a Lione nel 188 d.C. era figlio del governatore romano della Gallia, la città era infatti la sede amministrativa della provincia della Gallia Lugdunensis.

Lione fu sede di un arcivescovado che aveva il titolo di Primate delle Gallie. Nel medioevo fu la capitale del regno di Provenza. Nel XIV secolo Lione entrò a far parte del Regno di Francia. Lione a partire dal medioevo divenne un importante città mercantile e un centro finanziario di prim’ordine, tale importanza rimase tra il Rinascimento e la fine del XIX secolo. La prosperità economica della città fu causata principalmente dalla lavorazione della seta e dal tessile. Storicamente, la città è strettamente legata ai canuts, cioè ai tessitori di seta, il loro mestiere durante la rivoluzione industriale fu la forza economica trainante che portò allo sviluppo della città in quell’epoca.

Teatro Romano, Lione, Rodano-Alpi, Francia. Author Flayas. No Copyright

Teatro Romano, Lione, Rodano-Alpi, Francia. Author Flayas

Lione è oggi conosciuta per il suo patrimonio storico e architettonico, per questo, nel 1998, è stata inserita dall’UNESCO nella lista dei luoghi patrimonio dell’umanità, la città è infatti ricca di resti romani, e architetture medievali, rinascimentali e moderne. I quartieri della vecchia Lione (Vieux Lyon), della collina di Fourvière, della Presqu’île e della Croix-Rousse sono iscritti nel patrimonio mondiale dell’umanità dell’UNESCO. Tra i molti importanti edifici di culto della città i più importanti sono la Cattedrale (primatiale Saint-Jean-Baptiste-et-Saint-Étienne), costruita tra il XII e il XV secolo in stile romanico e gotico, e la Basilica di Notre-Dame de Fourvière, della fine del XIX secolo, che sono dei veri e propri punti di riferimento della città.

Lione ospita decine di musei, tra i più interessanti il Museo di Belle Arti (Musée des beaux-arts de Lyon) che espone una delle più grandi collezioni di dipinti francesi, seconda solo al Louvre di Parigi. Dedicato all’archeologia e alla storia di Lione romana è il Museo Archeologico (Musée gallo-romain de Fourvière). Ci sono poi musei dedicati alla stampa (Musée de l’Imprimerie), alla storia del tessuto (Musée des Tissus et des Arts décoratifs), all’Africa e alle culture africane (Musée africain de Lyon), alla storia di Lione  (Musées Gadagne), alle marionette (Musées Gadagne) e il nuovissimo Musée des Confluences, un museo dedicato alla scienza e alla società. La città ha anche un importante museo di arte contemporanea (Musée d’art contemporain de Lyon) e un gran numero di gallerie d’arte.

banner
Close
Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE
Se vi piace viaggiare sottoscrivete il nostro canale YOU TUBE di viaggi: