Home / Europa / Francia / Castelli della Loira: i castelli dell’aristocrazia e dei re di Francia
Château de Chambord, Valle della Loira, Centro, Francia. Author Diabolo01. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike
Château de Chambord, Valle della Loira, Centro, Francia. Author Diabolo01

Castelli della Loira: i castelli dell’aristocrazia e dei re di Francia

Situata a solo due ore di auto da Parigi, la Valle della Loira, la regione più storica di tutta la Francia, ha un paesaggio culturale di grande bellezza contenente città e paesi ricchi di storia (Blois, Chinon, Orléans, Saumur, e Tours), e soprattutto grandi monumenti architettonici come i suoi famosi castelli (châteaux).

Per quanto riguarda l’agricoltura, la Valle della Loira è fra le regioni vinicole più famose e conosciute della Francia. In quest’area si producono, infatti, famosi e pregiati vini bianchi, per la loro produzione sono usate le uve Sauvignon Blanc e Chenin Blanc.

Nel 2000 l’UNESCO ha dichiarato la Valle della Loira patrimonio mondiale dell’umanità.

I castelli della Loira furono costruiti a partire dal X secolo e fino al XVIII secolo dall’aristocrazia e dai re di Francia come loro dimore estive. Essi rappresentano una delle più celebri testimonianze del Rinascimento francese, infatti la maggior parte fu edificata tra il XV e il XVI secolo, fu questo il periodo d’oro dei castelli della Loira. Molti castelli sono visitabili, sono tutte dimore di magnifica fattura e di grande bellezza architettonica caratterizzati da una grande diffusione dei decori architettonici.

LE ATTRAZIONI TURISTICHE: COSA VISITARE NELLA VALLE DELLA LOIRA

La zona della Valle della Loira è ricca di oltre 300 castelli. La maggior parte dei castelli si trovano lungo il corso del fiume Loira: Castello di Briare, Castello di Saint-Brisson, Castello di Gien, Castello di Sully-sur-Loire, Castello di Châteauneuf-sur-Loire, Castello di Ardon, Castello di Meung-sur-Loire, Castello di Ménars, Castello di Talcy, Castello di Chambord, Castello di Blois, Castello di Villesavin, Castello di Cheverny, Castello di Beauregard, Castello di Chaumont, Castello di Amboise, Castello di la Bourdaisière, Castello di Clos-Lucé, Castello di Langeais, Castello di Gizeux, Castello di Les Réaux, Castello di Montsoreau, Castello di Montreuil-Bellay, Castello di Saumur, Castello di Boumois, Castello di Brissac, Castello di Montgeoffroy, Castello di Angers, Castello di Serrant, Castello di Plessis-Bourré. Altri castelli si trovano anche lungo il corso del fiume Loir: Castello di Châteaudun, Castello di Montigny, Castello di Vendôme, Castello di Lavardin, Castello di Lude, Castello di Baugé.

Chateau de Chenonceaux, Valle della Loira, Centro, Francia. Author Guido Rading. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike

Chateau de Chenonceaux, Valle della Loira, Centro, Francia. Author Guido Rading

Anche la valle del fiume Indre ha stupendi castelli: Castello di Loches, Castello di Azay-le-Rideau, Castello di Saché, Castello di Ussé. Lungo il corso del fiume Cher si trovano altri bei castelli: Castello di Selles-sur-Cher, Castello di Valençay, Castello di Saint-Aignan, Castello di Gué-Péan, Castello di Montrichard, Castello di Chissay, Castello di Chenonceau, Castello di Villandry. Lungo il corso del fiume Vienne sono: il Castello di Le Rivau e Castello di Chinon. Altri castelli sono inoltre: il Castello di Apremont, il Castello di Azay-le-Ferron, il Castello di Bouges, il Castello di Craon, il Castello di Oiron, il Castello di Fougères-sur-Bievre, e il Castello di Montpoupon.

Nel 2000 l’UNESCO ha dichiarato la Valle della Loira patrimonio mondiale dell’umanità. La Valle della Loira rappresenta il sito francese più esteso incluso nella lista dell’UNESCO, si estende per 280 km tra Sully-sur-Loire e Maine, nei dipartimenti di Indre-et-Loire, Loiret, Loire-et-Cher (Regione Centro) e Maine-et-Loire (Regione Pays de Loire). In totale sono 159 i comuni della Valle della Loira inseriti nella lista dell’UNESCO.

Tra i castelli più interessanti da visitare, e purtroppo anche tra i più affollati dai turisti, possiamo citare i castelli di Chambord, Cheverny, Chenonceaux, Azay le Rideau, Ussè, Valençay, Villandry, Chaumont e Langeais. Motivi di interesse storico, artistico, uniti ad alcuni dei paesaggi in assoluto più belli dell’intera regione, consigliano una visita all’Abbazia di Fontevraud, complesso di edifici monastici con una bella chiesa romanica.

Il clima dei Castelli della valle della Loira.

banner
Close
GDPR
Le leggi dell'UE richiedono che chiediamo il tuo consenso all'uso dei cookies. Utilizziamo i cookie per garantire che il nostro sito funzioni correttamente. Alcuni nostri partner pubblicitari raccolgono anche dati e utilizzano i cookie per pubblicare annunci personalizzati.




Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE: