Home / Europa / Francia / Grenoble: l’antica capitale del Delfinato
Place Saint André, Grenoble, Rodano-Alpi, Francia. Author Oudetb. No Copyright
Place Saint André, Grenoble, Rodano-Alpi, Francia. Author Oudetb

Grenoble: l’antica capitale del Delfinato

Grenoble è un importante città della regione francese del Rodano-Alpi, posta in una vasta pianura attraversata dal fiume Isère e non lontano dalla catena alpina. Il punto dove si trova la città è quello dove il fiume Drac confluisce nel fiume Isère, il centro città si trova a poco più di 200 metri d’altezza sul livello del mare. La città conta 160.000 abitanti che con l’agglomerato urbano superano i 400.000 abitanti.

A poca distanza dalla città si trovano le vette alpine, con diverse montagne che arrivano quasi ai 3.000 m di altezza, tra queste il massiccio del Vercors (2.346 metri), le catene montuose di Chartreuse (2.082 metri) e della Chaîne de Belle Donne (2.977 metri). Grenoble si trova infatti a ridosso delle pendici occidentali delle Alpi francesi. Grenoble oggi è conosciuta per gli studi a carattere scientifico, la città è sede di una delle più antiche università francesi (1339) e di numerosi istituti di ricerca.

Città di origine gallica e poi romana, Grenoble ha una storia lunga circa 2.000 anni. Nel medioevo la città fece parte del Delfinato di cui fu la capitale fin dall’XI secolo. Antica città fortificata al confine con la Savoia, nel suo centro storico, conserva ancora oggi interessanti edifici civili e religiosi. Il centro storico è dominato dal Fort de la Bastille, un imponente fortezza del XVI secolo.

Grenoble, Rodano-Alpi, Francia. Author Laurent Espitallier (FrenchHope). Licensed under the Creative Commons Attribution

Grenoble, Rodano-Alpi, Francia. Author Laurent Espitallier (FrenchHope)

Tra i luoghi d’interesse del centro storico della città troviamo Place Grenette, dove si svolgeva l’antico mercato del grano, che oggi è il cuore commerciale del centro storico piena di ristoranti e brasserie. Altra piazza interessante è la Place Saint-André dove si trova il Palazzo del Parlamento del Delfinato, la cui parte più antica risale al XV secolo. La Chiesa collegiata di Saint-André (Collégiale Saint-André, XIII secolo) che è uno dei primi edifici gotici della città. Nella place Notre-Dame si trovano la Cattedrale di Notre-Dame (la cui parte più antica risale al XII e XIII secolo) e la chiesa di Saint- Hugues, oltre a l’ex palazzo vescovile ed ai resti del battistero. Tra le piazze del centro storico è da segnalare anche la Place aux Herbes con il suo mercato.

Altri luoghi interessanti della città sono il Jardin de ville dove si trova anche la stazione bassa della funivia della città. Tra gli edifici storici troviamo la tour du Trésor, del XIV secolo, la tour de l’Isle, risalente al XIV secolo, e l’antico municipio, l’hôtel de Lesdiguières, costruito agli inizi del XVII secolo. Sull’altra sponda del fiume Isère, sulla riva destra, si trova il quartiere di Saint-Laurent, il cosiddetto quartiere italiano della città, con ristoranti e pizzerie, qui è anche il Palazzo della Zecca (hôtel des monnaies), un bellissimo edificio dei primi anni del XVI secolo.

La città ha anche un importante patrimonio storico militare fatto di fortificazioni, tra questi il più importante è il forte de la Bastille, che domina dall’alto la città ed è formato da una torre di guardia costruita nel XVI secolo e una serie di fortificazioni con bastioni, fossati e casematte che si estendono dalla cima del monte fino a raggiungere, in basso, la città. La fortezza è raggiungibile tramite una funivia dal centro di Grenoble. In città si trovano anche i resti delle mura romane (presso rue Lafayette e al Museo de l’Ancien-Evêché), di quelle medievali (la tour de l’Isle e presso il Museo di Grenoble) e alle fortificazioni erette nel XIX secolo.

Grenoble ospita anche alcuni interessantissimi musei, tra questi il più importante è il Musée de Grenoble che ospita dopo i musei di Parigi e Lione, la terza più grande collezione d’arte della Francia, il museo ha pregevoli collezioni d’arte contemporanea e di dipinti che vanno dal XIII al XXI secolo, oltre a collezioni di arte egizia e greca. La città ospita anche un conosciuto Festival del Jazz (Grenoble Jazz Festival).

banner
Close
GDPR
Le leggi dell'UE richiedono che chiediamo il tuo consenso all'uso dei cookies. Utilizziamo i cookie per garantire che il nostro sito funzioni correttamente. Alcuni nostri partner pubblicitari raccolgono anche dati e utilizzano i cookie per pubblicare annunci personalizzati.




Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE: