Home / Europa / Spagna / Formentera attrazioni turistiche: cosa vedere a Formentera
Formentera, Isole Baleari, Spagna. Author Samu. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike
Formentera, Isole Baleari, Spagna. Author Samu

Formentera attrazioni turistiche: cosa vedere a Formentera

Il motivo principale di visita di Formentera sono le sue spiagge di sabbia bianca e l’acqua trasparente che presenta combinazioni di azzurri sorprendenti. Caratteristica dell’isola è la bellezza del litorale e l’assenza di costruzioni nella maggior parte della costa.

Tra le spiagge più belle di Formentera segnaliamo: Cala Saona (piccola spiaggia, nonostante la sua ridotta estensione, (140 mt. di lunghezza scarsi), è una delle più belle che si possano visitare, poco lontano si trovano la costa di Punta Pedrera, e la scogliera di Punta Rasa.

A Punta de Pedrera gli scogli formano un deserto di pietra conosciuto col nome di Sa Pedrera, caratterizzato da strane e curiose forme di roccia che congiungendosi con il mare sono state battezzate “piscine naturali”.

Isla de Espalmador, Formentera, Baleari, Spagna. Author Samu. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike

Isla de Espalmador, Formentera, Baleari, Spagna. Author Samu

Es Pujols (spiaggia situata nella zona turistica di Es Pujols); Sa Roqueta (Piccola insenatura tra la spiaggia di Es Pujols e la spiaggia di Levante con l’isola di Ibiza sullo sfondo); Llevant (spiaggia molto vasta situata nella punta a nord dell’isola); Es Cavall d’en Borras (vicina al porto di La Savina); Migjorn (una delle più grandi spiagge dell’isola, e una delle più tranquille dell’isola); S’arenal (spiaggia dalla sabbia mischiata con piccole conchiglie); Caló des Mort (situata all’estremo ovest della spiaggia di Migjorn, all’inizio della scogliera di La Mola, è un meraviglioso angolo a Formentera circondato da scogliere basse) ; Ses Platgetes (spiagge dalla sabbia fina e bianca situate subito dopo Es Caló); Es Caló (piccolo villaggio di pescatori con una piccola spiaggia); Illetes (le spiagge di Illetes, situate sul punto più a nord dell’isola ed il più vicino all’isola di Espalmador, (a 150 mt. scarsi), sono le più visitate e frequentate dai turisti).

Oltre alle spiagge ci sono altre zone paesaggistiche che vale la pena visitare per conoscere veramente la bellezza della totalità dell’isola; per esempio, i fari di La Mola e di Es Cap de Barberia, l’Estany des Peix (piccola laguna con una stretta apertura verso il mare).

Platja Trucadors, Formentera, Baleari, Spagna. Author Vriullop. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike

Platja Trucadors, Formentera, Baleari, Spagna. Author Vriullop

Espalmador è un isolotto a 150 metri circa dall’isola di Formentera, la spiaggia più conosciuta di Espalmador è la “Platja de S’Alga”. Si può accedere a Espalmador in due modi: con la barca che compie il percorso dal porto di Formentera fino a Illetas e quindi porta a Espalmador; oppure si può percorrere a nuoto la distanza che separa le due isole (clima e marea permettendo). Sul punto più alto dell’isola si trova la torre d’avvistamento di Torre di Sa Guardiola.

Per quanto riguarda l’arte e i monumenti sono da segnalare: la Chiesa di Sant Francesc Xavier (1738), situata nel capoluogo dell’Isola di fronte al Comune. La Cappella di Sa Tanca Vella (seconda metà del XIVº secolo), situata nel paesino di San Francesc Xavier. Gli insediamenti Megalitici di Cap de Barberia (2.000 a.C.) e di Ca Na Costa (2.000 al 1.600 a.C). Il Castello di Can Blai, con pianta rettangolare e cinque torri ai lati. Il vecchio mulino di Molì Vel di la Mola (1778), tuttora funzionante.

banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Viaggi