Home / Europa / Spagna / Ibiza attrazioni turistiche: cosa vedere a Ibiza
Ibiza, Baleari, Spagna. Author Philip Larson. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike
Ibiza, Baleari, Spagna. Author Philip Larson

Ibiza attrazioni turistiche: cosa vedere a Ibiza

Ibiza, l’isola del divertimento per antonomasia, è una destinazione turistica molto popolare, specialmente a causa della sua sfrenata e leggendaria vita notturna.

Nella nostra visita a Ibiza possiamo partire dalla città principale che ha lo stesso nome dell’isola: Ibiza, bella e particolare è la città vecchia, arroccata sulla collina e protetta dalle antiche mura, durante l’estate le strade della cittadina sono affollate all’inverosimile da ogni genere di persone sempre alla ricerca di una nuova festa o di un nuovo locale.

La vita notturna non è concentrata solo a Ibiza ma anche nella cittadina di Sant Antonio sul lato occidentale. I club più famosi dell’isola sono lo Space, il Pacha, il Privilege (ex Ku), l’Amnesia, l’Eden e l’Es Paradis. I migliori beach bar sono il Chiringuito a Benirras, Sa Trinxa a Ses Salines, Kumharas a Port des Torrent, PK2 a Playa de s’Estanyol, e El Bigote a Cala Mastella. Ibiza è anche famosa per il Café del Mar, a Sant Antoni dove i turisti si ritrovano ogni giorno per osservare il tramonto. Anche gli Hippy Market di Punta Arabi e Las Dalias sono attrazioni caratteristiche dell’isola.

Dal punto di vista culturale-paesaggistico bisogna segnalare che l’isola è stata dichiarata dall’UNESCO, nel 1999, patrimonio mondiale dell’umanità, per la sua biodiversità e cultura. Ibiza è infatti un eccellente esempio di interazione tra ecosistema marino e costiero.

L’isola mantiene tuttora importanti evidenze della sua lunga storia: i siti archeologici di Sa Caleta e la necropoli di Puig des Molins testimoniano l’importante ruolo avuto nella storia del Mediterraneo specialmente durante il periodo Fenicio-Cartaginese.

La città alta fortificata di Ibiza (Alta Vila) è un eccezionale esempio di architettura militare del rinascimento. Tra gli edifici meritevoli ci sono la Curia, la Cattedrale in stile gotico e barocco, il Municipio, e il Castello.

Da non mancare poi, una visita al Museo Archeologico di Ibiza che presenta una ricca collezione di reperti cartaginesi, fenici, romani e permette la visita ad una necropoli fenicio-cartaginese. Nelle vicinanze dell’aeroporto, nella zona più meridionale di Ibiza, si trova un importante attrazione: Las Salinas, saline che sono state utilizzate per oltre 2000 anni, il luogo è particolarmente indicato per fare suggestive foto al tramonto.

Tra le spiagge più belle e frequentate d’Ibiza ricordiamo: Cala Longa, Cala Tarida, Platja d’en Bossa, Talamanca, La Salinas. Per cercare luoghi meno frequentati possiamo visitare: a nord di San Antonio la spiaggia di Cala Salada. A nord di Santa Eulalia, la pittoresca chiesa del villaggio di San Carlos e poi si può raggiungere la spiaggia di Aguas Blancas. Nella zona sud occidentale dell’isola da non mancare la visita a Cala d’Hort. Più a nord troviamo le spiagge di Cala Moli, Cala Conta, Cala Bassa.

banner
Close
GDPR
Le leggi dell'UE richiedono che chiediamo il tuo consenso all'uso dei cookies. Utilizziamo i cookie per garantire che il nostro sito funzioni correttamente. Alcuni nostri partner pubblicitari raccolgono anche dati e utilizzano i cookie per pubblicare annunci personalizzati.




Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE: