Home / Europa / Francia / Canyon del Verdon: il Grand Canyon della Provenza
Canyon del Verdon (Gorges du Verdon), Provenza-Costa Azzurra, Francia. Author Dirk Beyer. Licensed under the Creative Commons Attribution.
Canyon del Verdon (Gorges du Verdon), Provenza-Costa Azzurra, Francia. Author Dirk Beyer

Canyon del Verdon: il Grand Canyon della Provenza

A nord delle famose spiagge della costa Azzurra si trova una delle meraviglie naturali della Francia, il Grand Canyon del Verdon. Il Canyon si trova nell’interno, lontano dalla costa, tra i borghi di Castellane e Moustiers-Sainte-Marie, a circa 90 km da Grasse e St. Raphael, a 110 km da Cannes. Il canyon termina in corrispondenza del bacino artificiale del Lac de Ste-Croix.

Il fiume Verdon, che forma il canyon, ha le sue sorgenti tra il col d’Allos e il Pic des Trois-Évêchés (2.819 metri) nelle Alpi dell’Alta Provenza. Il Verdon ha un corso di 175 km ed è un affluente della Durance, che a sua volta affluisce nel Rodano.

La visita del canyon del Verdon è un escursione da non mancare per chi soggiorna in Costa Azzurra. Le Gorges del Verdon sono una delle più frequentate destinazioni turistiche della  Provenza. La parte più spettacolare del canyon è quella compresa tra le località di Castellane e di Pont du Galetas sul Lago di St. Croix, un lago artificiale sorto dopo la costruzione della diga omonima  (barrage de Sainte-Croix) nel 1973.

Canyon del Verdon (Gorges du Verdon), Provenza-Costa Azzurra, Francia. Author Denis E. Corpet. Licensed under the Creative Commons Attribution

Canyon del Verdon (Gorges du Verdon), Provenza-Costa Azzurra, Francia. Author Denis E. Corpet

Il canyon ha pareti verticali che raggiungono altezze che variano dai 250 ai 700 metri, una larghezza tra i 6 metri e i 100 metri, alla base, e tra i 200 metri e i 1.500 metri da un lato all’altro nella parte superiore della gola. Il canyon nella sua parte più spettacolare si estende per una lunghezza attorno ai 20 km. Questo scenario grandioso e selvaggio è stato formato nel corso dei millenni dal fiume Verdon che con le sue acque verde smeraldo rende ancora più suggestiva la gola.

Tra le aree più particolari del Canyon la cosiddetta Styx du Verdon, denominata con riferimento allo Stige della mitologia greca, uno dei cinque fiumi presenti negli Inferi, è una sorta di mini canyon nel canyon. Mentre il cosiddetto Imbut è un punto dove  il fiume si restringe fino a scomparire sottoterra. Il Canyon del Verdon viene spesso considerato uno tra i più bei canyon d’Europa.

Per la sua bellezza il canyon è meta di grande richiamo turistico. Due percorsi stradali permettono di visitare il Canyon del Verdon:  un primo percorso segue la strada D952 che percorre la riva destra verso nord da Castellane a Moustiers-Sainte-Marie. Il secondo percorso stradale segue la riva sinistra, verso sud, tra Aiguines e Castellane lungo le strade D71, D90 e D995. L’area del canyon è meta per gli appassionati di escursionismo, canoa, parapendio, rafting e bungee jumping.

banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Viaggi