Home / Europa / Belgio / Bruxelles: città moderna con un bel centro storico
Cattedrale di San Michele e Gudula, Bruxelles, Belgio. Autore Karelj. No Copyright
Cattedrale di San Michele e Gudula, Bruxelles, Belgio. Autore Karelj

Bruxelles: città moderna con un bel centro storico

La città di Bruxelles (Brussel) oltre ad essere la capitale del Belgio è anche la sede di numerose istituzioni dell’Unione Europea (tra cui la Commissione Europea, il Consiglio Europeo, il Consiglio dell’Unione Europea, e una delle due sedi del Parlamento Europeo), che ne fanno la più importante sede amministrativa dell’Unione Europea.

La città si trova nel Brabante, in un area pianeggiante a circa 62 metri d’altezza, la città si sviluppò attorno ad un castello posizionato in un isola del fiume Senne. Fin dalla sua fondazione avvenuta, secondo la tradizione nel X secolo, la città si suddivise in due quartieri, uno, il Coudenberg, era abitato dalla popolazione di lingua francese, e l’altro da quella di lingua fiamminga.

Bruxelles iniziò a svilupparsi nel medioevo, divenendo in breve un importante centro commerciale grazie alla sua posizione lungo la via di collegamento mercantile tra la pianura del Reno e le Fiandre.

La città a partire dal XIII secolo fu cinta da una muraglia lunga circa 4 km, nel XIV secolo a causa dello sviluppo della città, fu decisa la costruzione di una nuova muraglia fortificata rafforzata da 72 torri che raggiunse la considerevole lunghezza di 8 chilometri, su cui si aprivano sette porte principali.

Oggi Bruxelles ha un aspetto moderno, ma il suo centro storico conserva la pianta medievale ed è ricco di edifici di stile gotico, il cuore della città è la famosa Grand Place, che l’UNESCO ha inserito tra i siti del patrimonio mondiale dell’umanità, fanno parte del patrimonio mondiale dell’umanità anche alcuni edifici (Hôtel Tassel, Hôtel Solvay, Hôtel van Eetvelde, e Maison & Atelier Horta) in Art Nouveau progettati dell’architetto Victor Horta.

banner