Home / Europa / Portogallo / Portogallo: antico impero coloniale rivolto verso l’oceano

Portogallo: antico impero coloniale rivolto verso l’oceano

Il Portogallo (Republica Portuguesa) si trova nella zona orientale della penisola Iberica, oltre alla parte continentale, fanno parte del Portogallo anche gli arcipelaghi di Madeira e delle Azzorre, nell’Oceano Atlantico.

La capitale è Lisbona, mentre le altre città più importanti sono Porto, Setubal, Braga e Coimbra. La divisione amministrativa del territorio comprende 7 regioni: Norte, Centro, Lisboa e Vale do Tejo, Alentejo, Algarve, Madeira, Azzorre. L’unico confine è quello con la Spagna con cui confina verso ovest e a nord. Fa parte dell’Unione Europea.

Il paese ha accentuati contrasti ambientali e climatici, verso nord presenta un territorio accidentato e montuoso, qui si trova la Serra de Estrela, la vetta più alta del Portogallo continentale che raggiunge i 1,991 m. A sud del fiume Tago, che taglia in due il paese, il territorio assume un andamento più uniforme, dolce e pianeggiante. Solo in pochi punti le montagne arrivano fino alla costa, essa è infatti poco frastagliata, molto lineare, ricca di spiagge sabbiose anche di grandi dimensioni.

In Portogallo scorrono alcuni importanti fiumi che nascono in Spagna e che hanno il loro corso finale in territorio lusitano per poi sfociare nell’oceano Atlantico, tra questi il Douro, il Tago e la Guadiana. Tra i fiumi che scorrono esclusivamente in Portogallo i più importanti sono il Mondego e il Sado. Alcuni fiumi portoghesi, come il Douro e il Tago, sul cui estuario non a caso è sorta Lisbona, sono navigabili per un breve tratto vicino alla foce.

Mappa del Portogallo

Mappa del Portogallo

L’arcipelago delle Azzorre, si trova nell’ Oceano Atlantico, tra l’Europa e il Nord America, ha una superficie di 2,355 kmq ed è costituito da nove isole: São Miguel e Santa Maria nel gruppo orientale, Terceira, Graciosa, São Jorge, Pico e Faial in quello centrale, Flores e Corvo in quello occidentale. Nell’isola di Pico si trova la vetta più alta del Portogallo, la Ponta do Pico che raggiunge i 2,351 metri.

L’arcipelago di Madeira, copre un’area di 741 kmq ed è situato a circa 500 km dalla costa africana e a 1000 km dal continente europeo, è formato dalle isole di Madeira, montuosa (vetta più alta il Pico Ruivo de Santana, 1,861 m) e dirupata, caratterizzata da un clima dolcissimo; e di Porto Santo, e da una serie di isolotti disabitati, le isole Desertas e Selvagens.

  • Superficie: 92.152 kmq
  • Popolazione: 10.500.000 Le più alte percentuali di densità di popolazione si registrano a Lisbona, la capitale, e nelle aree limitrofe, dove vivono circa 1,9 milioni di persone. La seconda città del Portogallo è Porto, nel nord del paese.
  • Capitale: Lisbona
  • Lingua ufficiale: Portoghese. I paesi di lingua ufficiale portoghese sono sparsi su tutti i continenti: si parla infatti portoghese in Africa (Angola, Capo Verde, Guinea-Bissau, Mozambico, Guinea Equatoriale e São Tomé e Príncipe), in America del Sud (Brasile) e in Asia (Timor Est e Macao). Il Portoghese è la terza lingua europea più parlata nel mondo, la parlano infatti circa 200 milioni di persone.
  • Religione: Cattolica romana.
  • Moneta: Euro
  • Fuso orario: 1 ora in meno rispetto all’Italia.. Nell’arcipelago delle Azzorre, 2 ore in meno rispetto all’Italia.
banner