Home / Europa / Portogallo / Portogallo attrazioni turistiche: cosa vedere in Portogallo
Morro de Velas, Ilha de São Jorge, Açores, Portugal. Autor José Luís Avila Silveira Pedro Noronha e Costa. No Copyright
Morro de Velas, Ilha de São Jorge, Açores, Portugal. Autor José Luís Avila Silveira Pedro Noronha e Costa

Portogallo attrazioni turistiche: cosa vedere in Portogallo

Il Portogallo è una nazione ricca di storia che ha avuto la sua età dell’oro all’epoca delle scoperte geografiche quando il Portogallo controllava il commercio delle spezie proveniente dall’Asia e aveva esteso il suo controllo commerciale e militare al Brasile, alle coste africane e asiatiche.

L’arte portoghese è stata fortemente influenzata dai contatti che i soldati e i mercanti portoghesi ebbero con le popolazioni asiatiche, arabe e africane e questo è evidente in particolare nello stile manuelino, uno stile tipico del Portogallo del XVI secolo e che è visibile nei monumenti più importanti del paese come nel Convento di Cristo a Tomar, nel Monastero di Batalha, nella Torre de Belém e nel Monastero dos Jerónimos a Lisbona, nel Palazzo Reale di Sintra.

Tra le città più belle del paese la capitale Lisbona presenta un atmosfera cosmopolita e una monumentalità tipica delle grandi capitali europee, e che richiama l’antica grandezza del Portogallo, città ricca di monumenti, musei e angoli caratteristici, merita una visita approfondita.

Obidos, Portogallo. Autore Waugsberg. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike

Obidos, Portogallo. Autore Waugsberg

Anche Porto, il cui centro storico è patrimonio dell’umanità dell’UNESCO, è una città ricca di fascino e di monumenti significativi, la vicina e scenografica valle del Douro con la sua regione vinicola è un luogo di grande bellezza paesaggistica, anch’essa parte dei siti UNESCO, è un altra meta da non mancare.

Il Portogallo è un paese ricco di cittadine storiche dominate da fortezze e castelli medievali, tra i luoghi simbolo troviamo città come Coimbra con la sua storica università, Évora, Braga, Elvas e Guimarães, borghi praticamente intatti come Obidos, monasteri medievali come quello di Alcobaça, centri di pellegrinaggio cristiano di fama mondiale come Fatima.

Il luogo più frequentato del Portogallo dal punto di vista balneare è senza dubbio la costa dell’Algarve, caratterizzata da lunghe spiagge e da scogliere, lungo questa costa si trovano conosciute località balneari come Albufeira, Lagos, Praia da Rocha e Portimão, antichi centri medievali come Tavira, Sagres, Lagos, Silves, Olhao, Faro.

L’Algarve racchiude anche aree costiere di grande bellezza paesaggistica come la zona di Praia Dona Ana e di Ponta da Piedade vicino a Lagos, il Cabo de São Vicente all’estremità più sud-occidentale del Portogallo, e il Parque Natural do Sudoeste Alentejano e Costa Vicentina, lungo la costa occidentale dell’Algarve e dell’Alentejo.

Madeira è una destinazione raffinata e sofisticata, immersa in un paesaggio spettacolare con un clima meraviglioso, la sua vegetazione è ricca di specie tropicali. Madeira è un isola aspra e montuosa con coste rocciose a picco sul mare, i due terzi dell’isola sono protetti da un parco naturale, la foresta di Laurissilva di Madeira fa parte del patrimonio mondiale dell’umanità dell’UNESCO. Porto Santo, è una piccola isola situata poco a nord-est di Madeira e famosa per la sua magnifica spiaggia sabbiosa lunga 9 chilometri.

Le Azzorre, un arcipelago sperduto nell’oceano Atlantico, sono isole vulcaniche piene di verde e con meravigliosi paesaggi naturali, il paesaggio delle culture vinicole dell’isola di Pico è parte del patrimonio UNESCO. Le isole sono un paradiso degli amanti delle passeggiate, nelle acque antistanti l’arcipelago, tra aprile e ottobre si possono avvistare le balene. Tra i centri storici più belli delle Azzorre la zona centrale della città di Angra do Heroismo che è parte del patrimonio mondiale dell’UNESCO.

banner