Home / Europa / Irlanda / Irlanda attrazioni turistiche: cosa vedere in Irlanda
Cliffs of Moher, Irlanda. Autore Björn Reusch. No Copyright
Cliffs of Moher, Irlanda. Autore Björn Reusch

Irlanda attrazioni turistiche: cosa vedere in Irlanda

L’Irlanda, la terra dei pascoli verdi, si presenta al viaggiatore che arriva dal mare con una delle coste più belle e selvagge d’Europa. Una terra dove è possibile godere di un senso di atemporalità, percorrendo colline e vallate profondamente marcate dalla cultura e dalla tradizione degli antichi abitanti, i Celti.

Una terra benedetta da una natura rilassante ma con scenari naturali talvolta sorprendenti, una terra sferzata dai venti, modellata dalle onde, che ne hanno scolpito le coste. Isola abitata in passato da Celti e Vichinghi, ma profondamente segnata dal cristianesimo che si propagò in Irlanda tra il III e il V secolo d.C. L’Irlanda è pervasa da un forte identità nazionale che si ritrova nella musica tradizionale nella lingua gaelica, nelle tradizioni culturali e religiose ancora ben radicate.

L’Irlanda paese di ampi spazi verdi lievemente ondulati, un territorio pastorale rilassante ma che spesso lungo la costa si manifesta nella sua selvaggia bellezza, l’isola è nota soprattutto per le sue bellezze naturali, tra le quali si possono annoverare le meravigliose Cliffs of Moher che sono le più famose e spettacolari scogliere d’Irlanda.

Il territorio irlandese e i suoi 3.500 km di costa ospitano una notevole diversità di paesaggi, la costa irlandese è molto varia si passa dalle lunghe spiagge sabbiose, alle aspre scogliere rocciose, ai promontori, e alle lunghe e profonde insenature, mentre nell’interno si trovano verdi montagne, pascoli, laghi, acquitrini, colline ondulate.

In tutto il paese si trovano attraenti villaggi e piacevoli città, come la capitale Dublino, interessanti siti preistorici e religiosi, suggestive rovine di castelli e abbazie risalenti al medioevo.

L’Irlanda ha un ricco patrimonio storico, alcuni dei luoghi più belli dal punto di vista storico sono il Donegal Castle, la Sligo Abbey, il complesso monastico di Skellig Michael, il Kilkenny Castle, Clonmacnoise, il Rock of Cashel, il sito archeologico del Bend of the Boyne con i siti preistorici di Newgrange e Knowth che l’UNESCO ha inserito nel patrimonio mondiale dell’umanità.

Connemara, Irlanda. Autore Calum Hutchinson. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike

Connemara, Irlanda. Autore Calum Hutchinson

Tra le bellezze della natura irlandese oltre alle già citate Cliffs of Moher, troviamo la spiaggia ricoperta da resti di corallo di Carraroe nel Connemara, il parco del Connemara è un altro luogo magico, così come le vicine isole Aran. Il territorio del Burren, in gran parte protetto da un parco nazionale, è formato da colline calcaree erose ed è un altra curiosità dell’Irlanda. Nell’Irlanda del Nord si trova quella meraviglia naturale che risponde al nome di Giant’s Causeway, una zona costiera formata da migliaia di colonne di basalto di forma esagonale.

Sicuramente da fare è il Ring of Kerry, un itinerario turistico e panoramico, che percorre gran parte della penisola di Iveragh, attraversando, nei suoi 200 km di lunghezza, paesaggi da cartolina che sono un concentrato delle bellezze paesaggistiche dell’Irlanda.

banner