Home / Europa / Danimarca / Danimarca come arrivare. Voli Italia – Danimarca

Danimarca come arrivare. Voli Italia – Danimarca

AEROPORTI E VOLI PER LA DANIMARCA

L’aeroporto principale del paese è quello di Copenhagen (Copenaghen-Kastrup) dal quale partono i voli per gran parte delle destinazioni europee e mondiali che volano da e per la Danimarca. Un altro aeroporto internazionale frequentato si trova a Billund, a circa 250 km da Copenaghen, nelle vicinanze di Legoland nella penisola dello Jutland. Altri aeroporti internazionali danesi sono quelli di Aarhus, Aalborg, Karup e Odense. Le principali città europee hanno voli diretti con l’aeroporto di Copenaghen. Dalla Danimarca partono anche i voli per la Groenlandia e le isole Faer Oer.

La compagnia aerea nazionale della Danimarca è la SAS (Scandinavian Airlines System), la sede della compagnia è in Svezia, ma essa è la compagnia di bandiera di tre paesi scandinavi, la Svezia, la Norvegia e la Danimarca.

Trasporto Interno: numerosi sono i voli tra le città danesi effettuati dalle compagnie SAS, Cimber Air e ScanCon Airways.

VOLI ITALIA – DANIMARCA

La maggior parte dei voli dall’Italia arrivano all’aeroporto internazionale di Copenaghen-Kastrup.

Air France ha voli per Copenaghen-Kastrup da molti gli aeroporti italiani, con cambio aereo a Parigi-Charles de Gaulle.

Scandinavian Airlines ha voli per Copenaghen-Kastrup da Bologna, Milano-Linate, Milano-Malpensa, Roma-Fiumicino, Venezia-Marco Polo.

Wind Jet ha voli per Copenaghen-Kastrup da Forlì e Rimini.

Norwegian Air Shuttle ha voli per Copenaghen-Kastrup da Roma-Fiumicino, Venezia; e voli stagionali da Olbia e Pisa.

EasyJet ha voli da Milano-Malpensa per Copenaghen-Kastrup.

Ryanair ha voli che collegano l’aeroporto di Billund da Roma-Ciampino, e voli stagionali da Alghero, Bergamo-Orio al Serio, Pisa, Trapani.

Cimber Sterling ha voli per l’aeroporto di Copenaghen-Kastrup dagli aeroporti italiani di Catania, Firenze, Napoli, Roma-Fiumicino, Venezia-Marco Polo

TRENI PER LA DANIMARCA

La rete ferroviaria danese è ben collegata con quelle dei paesi confinanti.

Dall’Italia: Numerosi sono i collegamenti ferroviari che attraversano la Svizzera e la Germania per poi arrivare in Danimarca.

Trasporto Interno: La rete ferroviaria danese è molto sviluppata, ci sono oltre 2500 km di ferrovia, molto utile è poi la combinazione di treno e autobus, che permette di raggiungere qualunque località del paese.

TRAGHETTI PER LA DANIMARCA

La Danimarca è collegata da una vasta rete di servizi marittimi con i paesi vicini, vi sono collegamenti con la Norvegia, la Svezia, la Germania, il Regno Unito, le isole Faer Oer e l’Islanda.

Trasporto Interno: Ben sviluppati sono anche i trasporti interni, con traghetti che collegano l’isola di Sjælland alla penisola dello Jutland, l’isola della Fionia ad Als (isola nel sud dello Jutland), l’isola di Sjælland all’isola di Bornholm.

BUS PER LA DANIMARCA

Trasporto Internazionale: I collegamenti internazionali per la Danimarca sono effettuati da Eurolines, Abildskous Busser, Säfflebussen, Gråhundbus, Swebus.

Trasporto Interno: Anche la più remota parte della Danimarca è collegata con gli autobus. E’ possibile anche abbinare il viaggio bus-treni, poichè il biglietto dell’autobus può essere esteso al treno. Il network bus-treno danese è decisamente esteso e permette di raggiungere qualsiasi parte della Danimarca.

IN AUTO IN DANIMARCA

Per raggiungere la Danimarca dall’Italia si percorrono tra i 1500 e i 2500 km, utilizzando le reti autostradali svizzere e tedesche. Un modernissimo ponte collega la Danimarca alla Svezia.

banner