Home / Europa / Danimarca / Danimarca: in passato, lo stato più importante nel Nord Europa
Casa antica a Ommel, Ærø, Danimarca. Author Erik Christensen. Licensed under Creative Commons Attribution
Casa antica a Ommel, Ærø, Danimarca. Author Erik Christensen

Danimarca: in passato, lo stato più importante nel Nord Europa

La Danimarca (Kongeriget Danmark) è una monarchia costituzionale ereditaria parlamentare; il paese è suddiviso amministrativamente in 15 contee (oltre alle due città di Copenaghen e Frederiksberg), raggruppate in 5 regioni.

La nazione è formata dalla penisola dello Jutland (Jylland) e da alcune centinaia di isole (tra cui Sjælland, la più grande, Fionia (Fyn), Lolland, Falster, Møn, Langeland, Aerø, Als, Bornoholm, Læsø), ed è limitata a nord e a ovest dal Mare del Nord, a est dal Mar Baltico e a sud confina con la Germania. Fa parte dell’Unione Europea.

Politicamente la Groenlandia appartiene alla Danimarca, di cui costituisce una contea con piena autonomia legislativa e amministrativa. Anche le Isole Fær Øer fanno parte della Danimarca anch’esse sono autonome con un Parlamento proprio.

Il Paese è prevalentemente pianeggiante, con basse colline, il punto più alto, l’Ejer Bavnehøj, arriva ai 171 metri. La maggior parte del paese è formata dalla penisola dello Jutland, collegata al continente europeo solo nella sua parte meridionale, il suo territorio è in genere pianeggiante o caratterizzato da basse colline, le aree palustri e acquitrinose tipiche delle torbiere sono molto comuni.

Le coste danesi sono lungo la loro parte occidentale, quella rivolta verso il mare del Nord, orlate da dune e da cordoni di sabbia. Le coste orientali sono invece ricche di porti con ampi golfi e molto frastagliate.

Mappa della Danimarca

Mappa della Danimarca

La Danimarca fu in passato per molti secoli il più importante degli stati dell’Europa settentrionale. Nell’XI secolo sotto la corona danese furono unificate assieme alla Danimarca, l’Inghilterra e la Norvegia. Nel XIV secolo la corona danese controllava i regni di Norvegia, Svezia e Danimarca. Nel XV secolo la monarchia danese controllava i territori situati tra il fiume Elba e Capo Nord, inoltre controllava la Groenlandia e all’Islanda. Nel XVII secolo la Danimarca aveva colonie nelle Antille, lungo la costa del Ghana in Africa e in India.

  • Superficie: 43.093 kmq
  • Popolazione: 5.400.000
  • Capitale: Copenhagen
  • Lingua: Danese. L’inglese e’ conosciuto dal 90% della popolazione.
  • Religione: La popolazione e’ di religione protestante luterana per il 90%.
  • Moneta: corona danese (DKK)
  • Fuso orario: Stessa ora rispetto all’Italia.
banner