Home / Europa / Spagna / Arcos de la Frontera: uno dei Pueblos Blancos più belli dell’Andalusia
Arcos de la Frontera, Andalusia, Spagna. Author and Copyright Liliana Ramerini
Arcos de la Frontera, Andalusia, Spagna. Author Liliana Ramerini

Arcos de la Frontera: uno dei Pueblos Blancos più belli dell’Andalusia

Arcos de la Frontera (circa 30.000 abitanti) si trova a 60 km da Cadice e a 110 km da Siviglia, sulla sponda destra del fiume Guadalete, ad un altezza di 180 mslm. Posta su spettacolari pareti rocciose, Arcos de la Frontera è una pittoresca cittadina in provincia di Cadice ricca di resti della dominazione araba.

Arcos è una città considerata fra le più belle di Spagna sia per la sua posizione (su una rupe) che per i monumenti e l’assetto urbano caratteristici e tipici dell’Andalusia. Arcos rimase sotto la dominazione Araba dal 711 al 1264, fu in questo periodo che la cittadina acquistò la sua caratterisitica struttura urbanistica

COSA VEDERE: LE ATTRAZIONI PRINCIPALI DI ARCOS DE LA FRONTERA

Iglesia Parroquial de Santa María de la Asunción, Arcos de la Frontera, Andalusia, Spagna. Author and Copyright Liliana Ramerini

Iglesia Parroquial de Santa María de la Asunción, Arcos de la Frontera, Andalusia, Spagna. Author Liliana Ramerini

Il miglior punto panoramico da cui è possibile ammirare la scenografica silhouette di Arcos si ha dalla strada di Paterna e Alcalá de los Gazules verso Sud, dalla strada di Algar e El Bosque verso nord-est e est, dalla strada verso Jerez de la Frontera a ovest e dall’antico cammino di Bornos e dall’accesso verso la balza di Arcos verso nord.

Il centro storico ospita importanti monumenti in particolare nell’area che va dalla Cuesta de Belén alla Puerta Matrona, quest’ultima è l’unica porta sopravvissuta della muraglia araba.

La Plaza del Cabildo è la piazza centrale, qui si trovano alcuni tra i monumenti principali di Arcos: l’Ajuntamiento (la sede del comune) in un edificio del XVII secolo; il Castillo de los duques de Arcos, una fortezza araba ricostruita nel XV secolo; e notevoli punti panoramici.

Castillo de Arcos, Arcos de la Frontera, Andalusia, Spagna. Author and Copyright Liliana Ramerini

Castillo de Arcos, Arcos de la Frontera, Andalusia, Spagna. Author Liliana Ramerini

Tra gli edifici religiosi sono da visitare la Basilica di Santa María de la Asunción (XIII-XIV secolo), in stile gotico-plateresco; la Chiesa di San Pedro, in stile barocco; la Chiesa di San Miguel; il Convento de la Encarnación (XVI secolo), il Convento de La Caridad (XVIII secolo) e l’Ospedale e la Chiesa di San Juan de Dios (XVI secolo). Molto belli i resti delle mura medievali.

Arcos de la Frontera è un ottima base per visitare gli altri paesi lungo la strada dei Pueblos Blancos, come Ubrique, Medina Sidonia, Vejer de la Frontera, la strada attravesa la Serranía de Ronda, e i parchi naturali della Sierra de Grazalema e di Los Alcornocales. Altri luoghi da visitare nella zona sono Cadice, Sanlúcar de Barrameda, Jerez de la Frontera e il Parco Nazionale di Doñana (dichiarato dall’UNESCO patrimonio dell’umanità).

banner
Close
GDPR
Le leggi dell'UE richiedono che chiediamo il tuo consenso all'uso dei cookies. Utilizziamo i cookie per garantire che il nostro sito funzioni correttamente. Alcuni nostri partner pubblicitari raccolgono anche dati e utilizzano i cookie per pubblicare annunci personalizzati.




Sottoscrivete il nostro canale YOUTUBE: