Home / Europa / Italia / Sicilia: greci, normanni, barocco, mare e vulcani
Teatro, Taormina, Sicilia, Italia. Autore e Copyright Marco Ramerini
Teatro, Taormina, Sicilia, Italia. Autore Marco Ramerini

Sicilia: greci, normanni, barocco, mare e vulcani

La Sicilia è l’isola più grande (25.710 kmq) del Mar Mediterraneo, si trova al centro del Mediterraneo, a sud-ovest del Canale di Sicilia che la divide dall’Africa (Tunisia), mentre, a est lo stretto di Messina la separa dalla Calabria, l’isola è delimitata dal Mar Tirreno a nord, dal Mar Ionio ad est e dal Mare di Sicilia a sud-ovest.

Attorno alla Sicilia sono una serie di arcipelaghi che amministrativamente appartengono all’isola: le isole Eolie, le isole Egadi, le isole Pelagie (Lampedusa, Linosa e Lampione), Ustica e Pantelleria. Le montagne dell’isola sono formate dalle catene montuose dei Nebrodi, degli Erei, dei Peloritani, e degli Iblei.

Nella parte sud-orientale dell’isola si trova l’Etna (3.323 m), il più grande vulcano attivo d’Europa. La capitale dell’isola è Palermo (675.000), la popolazione dell’isola è di circa 5.100.000 abitanti.

La Sicilia è una delle destinazioni più affascinanti del Mediterraneo, con un litorale di circa mille chilometri, la Sicilia offre al visitatore la più grande varietà immaginabile d’ambienti terrestri e marini: ampie spiagge di sabbia, scogliere a picco, piccole spiagge, fantastiche città d’arte, tesori barocchi, vulcani, località turistiche e mondane famose, un territorio interno arricchito dai resti di antiche civiltà e dalla sopravvivenza di tradizioni secolari.

Palma di Montechiaro, Sicilia, Italia. Author and Copyright Marco Ramerini

Palma di Montechiaro, Sicilia, Italia. Author Marco Ramerini

La natura ha dato alla Sicilia il Monte Etna, il più alto vulcano attivo d’Europa, una costa spettacolare e un terreno fertile. La Sicilia è una terra di coste mozzafiato e lussureggiante vegetazione, di culture stratificate, imperi caduti, e miti antichi. Ci sono enormi cattedrali romaniche, i templi greci meglio conservati al mondo, anfiteatri romani e magnifici palazzi barocchi.

COSA VEDERE: LE ATTRAZIONI PRINCIPALI DELLA SICILIA

La Sicilia è un’isola ricca di storia, sole e mare, uno scrigno di tesori artistici e naturali. Sede di antiche civiltà e ricca di monumenti e architettura di epoca araba, bizantina, normanna e barocca che riflettono le diverse culture che si sono succedute nel corso dei secoli.

La Sicilia, oltre per i suoi numerosi riferimenti storici e i siti archeologici, attrae i turisti anche per il suo ambiente naturale, per le sue coste e il mare, per le isole degli arcipelaghi che la circondano, per le meraviglie naturali come il più grande vulcano del continente europeo, l’Etna.

Noto, Sicilia, Italia. Author and Copyright Marco Ramerini

Noto, Sicilia, Italia. Author Marco Ramerini

L’industria del turismo è un settore in continuo sviluppo favorito dalla presenza sul territorio dell’isola di numerose aree archeologiche (Morgantina, Agrigento (Valle dei Templi), Selinunte, Segesta, Tindari, Piazza Armerina (Villa Romana del Casale), Siracusa, Pantalica, ecc). Ma in Sicilia si trovano anche di splendide cattedrali del periodo normanno (Cefalù, Palermo, Monreale), raffinate chiese nello stile barocco siciliano (Noto, Scicli, Modica, Ragusa Ibla, ecc), e famose località mondane di cultura, come Taormina, Caltagirone, Acireale, Siracusa, Palermo, Monreale, Cefalù.

Coloro che sono interessati negli scenari naturali possono scegliere tra le numerose riserve naturali come i parchi regionali dell’Etna, delle Madonie e dei Nebrodi, o come l’isola vulcanica di Pantelleria, e gli arcipelaghi delle isole Pelagie, Eolie e Egadi.

La Sicilia è sede di 5 siti del patrimonio mondiale dell’umanità dell’UNESCO, tra i quali sono alcuni famosi siti archeologici come l’Area Archeologica di Agrigento con la famosa Valle dei Templi, la Villa Romana del Casale a Piazza Armerina, e la città di Siracusa con la Necropoli di Pantalica. Altri siti che fanno parte del patrimonio mondiale dell’umanità dell’UNESCO sono le Città tardo-barocche della Val di Noto nella Sicilia sud-orientale, e le isole Eolie.

banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Viaggi