Home / Europa / Grecia / Grecia: civiltà antiche e centinaia di isole
Naxos, Grecia. Author Gerald Adams. Licensed under the Creative Commons Attribution
Naxos, Grecia. Author Gerald Adams

Grecia: civiltà antiche e centinaia di isole

La Grecia (Hellenike Demokratía) è una Repubblica Democratica Parlamentare situata nell’Europa meridionale comprendente la parte sud della Penisola Balcanica, gli arcipelaghi delle isole Ionie nel Mar Ionio; Eubea, le Cicladi, le Sporadi nel Mar Egeo; Creta, il Dodecanneso e Rodi fra il Mar Egeo e il Mar Mediterraneo, per un totale di 1.500 isole di cui 169 abitate.

A nord la Grecia confina con l’Albania, la Macedonia e la Bulgaria, mentre a nord-est per un breve tratto confina con la Turchia. A nord al confine con la Bulgaria si trovano le montagne dei Rodopi e degli Orvilos, mentre i monti Voras segnano il confine con la Macedonia, e i monti Gramos sono al confine con l’Albania, tutte queste catene montuose superano i duemila metri d’altezza.

Nel nord del paese si trova la penisola Calcidica formata da tre lunghe penisole che si protendono verso sud-est, sulla penisola più orientale si trova il famoso Monte Athos, alto più di duemila metri e dove si trova una comunità monastica indipendente. Sul lato occidentale della penisola Calcidica si trova la grande città di Salonicco, la seconda per importanza del paese dopo Atene.

L’interno della Grecia continentale è molto montuoso vi si trovano i monti del Pindo, che superano i duemila metri d’altezza, il Monte Smolikas (2.637 metri) ne è il punto più elevato. Vicino alla costa orientale, quella che si affaccia sul mare Egeo si trova il famoso monte Olimpo (2.917 metri), la montagna degli Dei, che è anche la più alta montagna della Grecia.

Mappa della Grecia

Mappa della Grecia

A sud si trova la penisola dell’Attica, dove sorge la capitale Atene, l’Attica è affiancata a est dalla grande isola di Eubea, mentre a sud-ovest è collegata da uno stretto istmo con la penisola del Peloponneso, molto montuosa, e a sua volta con quattro grandi penisole che si allungano verso sud. Le montagne del Peloponneso si elevano fino ai 2.407 metri del monte Profitis Ilias nella catena del Taigeto, nel sud della penisola. La parte continentale del paese ha una costa molto frastagliata con profonde insenature, golfi e penisole, la costa è di solito alta e rocciosa, le spiagge sono spesso ciottolose e di piccole dimensioni.

La Grecia insulare si estende tra il mare Ionio e il mare Egeo ed è chiusa a sud dalla grande isola di Creta. Le isole Ionie sono disposte ad occidente, formate da 5 isole principali e da altre minori, si estendono dalle coste dell’Albania fino al Peloponneso, le isole più importanti sono Corfù, Cefalonia, Zante, Leucade e Itaca.

Nel mare Egeo si trovano centinaia di isole, racchiuse tra la costa della Tracia e la penisola Calcidica a nord, la costa della Turchia ad est, la penisola ellenica a ovest e l’isola di Creta a sud. Gli arcipelaghi più importanti sono quelli delle isole Cicladi, di cui fanno parte Santorini e Mykonos, del Dodecaneso, la cui isola più grande è Rodi, delle isole dell’Egeo settentrionale, e delle Sporadi.

  • Superficie: 131.957 kmq
  • Popolazione: 11.000.000
  • Capitale: Atene
  • Lingua: Greco.
  • Religione: Greco-ortodossa (97,6%), Musulmana e Cattolica.
  • Moneta: Euro
  • Fuso orario: +1h rispetto all’Italia.
banner