Home / Europa / Grecia / La costa orientale di Creta: Vai, Lasithi, Xerocambos

La costa orientale di Creta: Vai, Lasithi, Xerocambos

Il centro più importante della costa orientale di Creta è la cittadina di Agios Nikolaos, situata lungo la costa nord-orientale davanti al golfo di Mirabello. Poco a nord della città si trova la bella fortezza veneziana di Spinalonga, edificata su un isola della baia. Un’altra fortezza veneziana si trova nella cittadina di Ierapetra situata lungo la costa sud-orientale. Tra le attrazioni da visitare in questa zona c’è l’area archeologica di Zakros, situata lungo la costa orientale di Creta, dove si possono vedere le rovine di un antico palazzo minoico risalente al XVI secolo a.C.

Molto bello è anche l’altopiano di Lasithi che ha un altezza media di 840 metri ed è circondato da catene montuose. Questa è la zona dei mulini a vento di Creta. Vicino al villaggio di Psychro si trova la grotta di Diketon (Dictaeon Andron) che nell’antichità era considerato il luogo di nascita di Zeus.

Nel versante della costa orientale di Creta sono da segnalare due spiagge: quella di Itamos (con il relativo sito archeologico) e quella di Vai (per la presenza dell’unico palmeto naturale d’Europa).

LA SPIAGGIA DI VAI

Forse la spiaggia di Vai lascia un po’ a desiderare per l’affollamento (arrivano in continuazione da tutta l’isola bus che scaricano ondate di turisti). Forse l’effetto della distesa degli ombrelloni della spiaggia attrezzata non è particolarmente apprezzato dai turisti più amanti dell’integrità dei luoghi. Ma la vista improvvisa di una valle di palme di varia grandezza ripaga dei chilometri percorsi per giungere in questo luogo davvero particolare.

IL PAESE DI XEROCAMBOS

All’estremità sudorientale di Creta si trova Xerocambos. Questo villaggio si trova a circa 50 minuti di auto sia da Sitia, sia da Ierapetra. Sebbene di difficile accesso, offre uno degli ultimi posti idilliaci di Creta: sabbia bianca e tranquillità.

Il piccolo paese di Xerocambos è il posto adatto per una vacanza tranquilla. Un luogo essenziale dove non funziona il cellulare, ci sono pochi turisti, non c’è farmacia, banche e vita notturna. Ma c’è un bel mare e una vallata di verdi ulivi, pini d’aleppo e di altra vegetazione spontanea mediterranea e un clima sempre mite.

La costa occidentale di Creta.

Scritto da Luca di Lalla. Foto di Luca e Niccolò di Lalla.

ALLOGGI, APPARTAMENTI, B&B E HOTEL

Booking.com
banner