Home / Europa / Bulgaria / Bulgaria attrazioni turistiche: cosa vedere in Bulgaria
Teatro Romano, Plovdiv, Bulgaria. Author Nenko Lazarov. Licensed under Creative Commons Attribution
Teatro Romano, Plovdiv, Bulgaria. Author Nenko Lazarov

Bulgaria attrazioni turistiche: cosa vedere in Bulgaria

La Bulgaria, ponte tra l’Europa cristiana e la Turchia musulmana, è un paese poco conosciuto dal punto di vista turistico, Sofia, la capitale dello stato, è una delle più belle città dell’Europa orientale, il paese conserva una storia e una sua cultura particolare.

Oltre alla capitale, l’area più sviluppata turisticamente è indubbiamente la costa lungo il mar Nero, qui si trovano stazioni balneari rinomate, ricche di spiagge e di vita notturna, come Varna, Sunny Beach, Golden Sands e Burgas.

Molto interessante è comunque tutto il resto del paese che offre richiami come i bellissimi monasteri ortodossi, magnifici scenari naturali, antiche città medievali, e resti archeologici.

In Bulgaria si trovano interessanti resti di città romane come Plovdiv con il suo teatro, l’acquedotto, lo stadio e l’odeon. Tra i centri storici sono da visitare quelli di Veliko Tarnovo, Koprivshtitsa, Tryavna, Kazanlak e Belogradchik, tutti nell’interno del paese, e lungo la costa del mar Nero quelli di Nesebar e Sozopol. Tra i monasteri sono da visitare quelli di Rila, Bachkovo e le chiese nella roccia di Ivanovo.

Mar Nero, Bulgaria. Author Evgeni Dinev. Licensed under Creative Commons Attribution

Mar Nero, Bulgaria. Author Evgeni Dinev

Altro motivo per una visita della Bulgaria è il ricco e vario patrimonio culturale del paese. Abitata fin dalla preistoria, vi si trovano tracce che mostrano le diverse epoche storiche e le ricche tradizioni culturali della popolazione.

Ben 9 siti della Bulgaria fanno parte della lista del patrimonio dell’umanità dell’UNESCO, di questi 7 siti sono a carattere culturale-artistico mentre due siti sono di tipo naturale, tra le meraviglie naturali troviamo il Parco Nazionale di Pirin (1983) e la Riserva Naturale di Srebarna (1983).

Tra i siti archeologici ci sono la Tomba Tracia di Kazanlak (1979), la Tomba Tracia di Sveshtari (1985), l’antica città di Nessebar (1983), il Cavaliere di Madara (1979). Tra i monumenti religiosi le chiese nella roccia di Ivanovo (1979), la chiesa di Boyana (1979) e il Monastero di Rila (1983).

banner