Home / Europa / Islanda / Come arrivare in Islanda. Voli Italia – Islanda

Come arrivare in Islanda. Voli Italia – Islanda

COME ARRIVARE IN ISLANDA: AEROPORTI E VOLI PER L’ISLANDA

A causa della lontananza dell’isola dalle principali rotte marittime, sempre maggior sviluppo hanno i servizi aerei. Il principale aeroporto dell’Islanda è quello internazionale di Keflavík, che si trova a circa 50 km da Reykjavik. L’Islanda è collegata con le più importanti capitale europee e con alcune destinazioni degli Stati Uniti e del Canada. I tempi di volo dall’Islanda all’Europa variano tra le due e le quattro ore. I voli interni e quelli per la Groenlandia e le Isole Faroe partono dall’aeroporto di Reykjavík e sono gestiti da Air Iceland.

VOLI ITALIA – ISLANDA

La migliore opzione per arrivare in Islanda dall’Italia sono i voli di Icelandair per l’aeroporto di Reykjavík-Keflavík International Airport (KEF). Questa compagnia ha voli stagionali (in estate) diretti da Milano-Malpensa. Inoltre collega Reykjavík con voli più frequenti in partenza dagli aeroporti di Amsterdam, Londra Heathrow, Copenhagen, Parigi-Charles de Gaulle, ecc. Tutti aeroporti con numerosi voli dall’Italia e da dove è possibile prendere il volo diretto per l’Islanda.

COME ARRIVARE IN ISLANDA: TRAGHETTI PER L’ISLANDA

Trasporto Internazionale: L’Islanda tramite il porto di Seyðisfjörður – situato lungo la costa orientale dell’isola – è collegata da traghetti con la Danimarca (Hirtshals) e le isole Faeroer (Tórshavn), tale collegamento è gestito dalla compagnia di traghetti Smyril Line.

Trasporto Interno: Ci sono traghetti che collegano l’isola principale con le piccole isole abitate di Heimaey, situata lungo la costa meridionale, e quelle di Hrísey e Grímsey, situate lungo la costa settentrionale.

BUS E AUTO IN ISLANDA

L’Islanda ha una discreta rete di collegamenti di autobus che unisce i maggiori centri abitati dell’isola con la capitale Reykjavìk.

Il paese dispone di circa 5.000 km di strade asfaltate e altrettanti chilometri di strade sterrate. L’auto a noleggio è il mezzo migliore per visitare l’isola. Ricordatevi che se volete visitare l’interno del paese, fuori dalla strade principali, vi servirà un auto a quattro ruote motrici.

Il clima dell’Islanda.

banner