Home / Oceania / Samoa Americane / Tutuila e le Isole Manu’a. I gioielli delle Samoa Americane: le isole di Ofu e Olosega
Ofu Island, American Samoa. Author Acepharma. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike.
Ofu Island, American Samoa. Author Acepharma

Tutuila e le Isole Manu’a. I gioielli delle Samoa Americane: le isole di Ofu e Olosega

ISOLA DI TUTUILA

Tutuila (137 kmq) è la principale isola delle Samoa Americane, si tratta di un isola di origine vulcanica che si trova nel centro dell’oceano Pacifico a meno di 100 km a sud-est della punta orientale dell’isola di Upolu.

La maggior parte dell’isola di Tutuila è formata da ripide montagne, profondamente erose e ricche di vegetazione tropicale. Una piccola area pianeggiante si trova nella sua parte sud-occidentale, al centro dell’isola si trova la sua montagna più alta il Matafao Peak (653 metri), altra famosa montagna è il monte Rainmaker (523 metri), che domina la baia di Pago Pago.

Al termine di una profonda baia, considerata come uno dei migliori porti del Sud Pacifico, si trova il centro abitato principale dell’isola e di tutte le Samoa Americane, la cittadina di Pago Pago. L’isola produce copra, pesce in scatola, e prodotti di artigianato locale.

ISOLE MANU’A

Ofu Island, American Samoa. Author Peter Craig NPS. No Copyright

Ofu Island, American Samoa. Author Peter Craig NPS

Le tre isole che formano l’arcipelago vulcanico delle isole Manu’a: Ofu (7 kmq), Olosega (5 kmq) e Tau (46 Kmq) offrono lo scenario più bello delle isole Samoa Americane. Il gruppo delle isole Manu’a si trova a 100 km a est di Tutuila.

La spiaggia che si estende lungo la costa meridionale dell’isola di Ofu è, per il suo scenario di montagne incontaminato, tra le più belle spiagge dell’intero Sud Pacifico. La montagna più alta dell’isola di Ofu è il monte Tumutumu (491 metri), mentre nella vicina isola di Olosega si trova il più alto monte Piumafua (629 metri), queste due isole sono collegate da un ponte e sono circondate dalla stessa barriera corallina.

L’isola principale dell’arcipelago delle manu’a e quella di Tau che si trova a 11 km a sud-est di Olosega, il monte Lata (995 metri) su Tau è il punto più alto in tutte le Samoa Americane. Le isole fanno parte del Parco Nazionale delle Samoa Americane (American Samoa National Park). Ci sono piccoli aeroporti nelle isole di Ofu e Tau collegati con voli a Tutuila. L’unico posto dove soggiornare ad Ofu è il Va’oto Lodge.

ISOLE DI OFU E OLOSEGA

Ofu Island, American Samoa. Author Acepharma. Licensed under the Creative Commons Attribution-Share Alike.

Ofu Island, American Samoa. Author Acepharma

Situate nelle Samoa Americane, nel Pacifico centrale, le isole di Ofu e Olosega appartengono all’arcipelago delle isole Manu’a, che è tutt’oggi l’area più tradizionale delle Samoa Americane. Le isole sono due piccole isole vulcaniche collegate tra di loro da un piccolo ponte, la più grande è l’isola di Ofu (7.2 km²) che è anche la più popolata (289 persone nel 2000), l’isola di Olosega (5.1 km²) ha una popolazione leggermente inferiore (216 persone nel 2000). Le due isole si trovano a circa 100 km a est di Tutuila, l’isola principale delle Samoa Americane, e in parte sono incluse nel Parco Nazionale delle Samoa Americane.

Le isole sono caratterizzate da aspre e spettacolari montagne, che sono i resti di antichi vulcani. La montagna più alta è il Monte Piumafua (639 metri), che domina l’isola di Olosega, mentre l’isola di Ofu raggiunge quote più basse, essendo la cima più alta quella del Monte Tumu o Tumutumu (494 metri).

L’isola di Ofu nella sua parte meridionale, ha una bella spiaggia di sabbia bianca di circa 4 km di lunghezza, che ha come sfondo scenico le spettacolari montagne seghettate del Sunu’itao Peak (233 metri) e il monte Piumafua sull’isola Olosega. L’intera spiaggia e la barriera corallina di fronte ad essa fanno parte del Parco Nazionale delle Samoa Americane (American Samoa National Park), la barriera corallina di Ofu offre il meglior snorkeling di tutte le Samoa Americane.

banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Viaggi