Home / Asia / Turkmenistan / Turkmenistan: il grande deserto del Karakum

Turkmenistan: il grande deserto del Karakum

Il Turkmenistan (Türkmenistan Jumhuriyati) è una repubblica presidenziale dell’Asia Centrale. Questo stato che è nato con la fine dell’Unione Sovietica confina a sud con l’Iran e l’Afghanistan, a est e a nord con l’Uzbekistan, a nord con il Kazakistan, mentre verso ovest è bagnato dal Mar Caspio, il lago più grande del mondo (371.000 kmq). La capitale e la principale città del paese è Ashgabat.

UN TERRITORIO IN GRAN PARTE DESERTICO

Il Turkmenistan è formato in gran parte dalle pianure del Bassopiano Turanico che fanno parte del deserto del Karakum che occupa quasi l’80% del territorio del paese. Nella zona centro-settentrionale del bassopiano si trova la depressione dell’Akdzhak (-81 m sotto il livello del mare). Anche gran parte della costa dunosa lungo il Mar Caspio si trova sotto il livello del mare.

Poche sono le montagne del paese. Nella sezione sud-occidentale, lungo la frontiera con l’Iran s’innalza la catena del Kopet-Dağ, che nel Turkmenistan raggiunge quasi i 3.000 metri d’altezza (Mount Shahshah (2.912 metri). La montagna più alta del Turkmenistan è il Monte Ayrybaba (3.137 metri) nella catena montuosa del Kugitang, situato nell’estrema zona orientale del paese. I fiumi più importanti del Turkmenistan sono l’Amudarja, che segna parte del confine con l’Uzbekistan, e il Murgab.

L’ECONOMIA DEL TURKMENISTAN

L’economia del Turkmenistan è legata all’agricoltura. Vi vengono coltivati cotone, frutta, ortaggi, tabacco e cereali. Altre importanti attività economiche del paese sono l’allevamento (ovini (pecore karakul), bovini, seta), lo sfruttamento forestale, e le ricche risorse del sottosuolo (gas naturale, petrolio, zolfo). L’industria del paese è sviluppata nei settori minerario, chimico, tessile, e nella trasformazione dei prodotti dell’agricoltura e dell’allevamento.

  • Superficie: 488.100 kmq. (Arativo 3%, Prati e Pascoli 61%, Foreste e Boschi 8%, Incolto e Improduttivo 28%)
  • Popolazione: 5.850.000 (agg. 2018) (Turkmeni 91%, Uzbeki 3%, Russi 2%).
  • Capitale: Ashgabat.
  • Lingue: La lingua ufficiale è il Turkmeno. Riconosciuti come lingue regionali il Russo, il Dari e l’Uzbeko.
  • Religione: Musulmana 93%, Cristiana Ortodossa 5%.
  • Moneta: Manat (TMM)
  • Fuso orario: +4 ore rispetto all’Italia (+3 ore quando in Italia è in vigore l’ora legale). UTC +5 ore.
banner