Home / America Centrale e Caraibi / Trinidad e Tobago / Trinidad e Tobago: due isole davanti alla costa venezuelana

Trinidad e Tobago: due isole davanti alla costa venezuelana

Trinidad e Tobago (Republic of Trinidad and Tobago) è una repubblica presidenziale indipendente nell’ambito del Commonwealth. Questa repubblica è situata nell’oceano Atlantico al largo della costa del Venezuela, di fronte al delta dell’Orinoco.

Lo stato è formato dalle due isole di Trinidad e Tobago e da alcuni isolotti minori (Little Tobago, Chacachacare, Monos, Huevos, Gaspar Grande, St. Giles Island). La capitale è la città di Port of Spain situata lungo la costa nord-occidentale di Trinidad.

L’ISOLA DI TRINIDAD

L’isola di Trinidad (4.820 kmq), che dista solo 15 km dalla costa venezuelana, è la più grande e ospita oltre il 96% della popolazione del paese. Gran parte dell’isola è formata da pianure, attraversate da est a ovest da tre catene montuose. La catena settentrionale, continuazione della cordigliera costiera venezuelana, corre parallela alla costa e culmina con il Cerro del Aripo (940 metri) la montagna più alta del paese.

L’ISOLA DI TOBAGO

L’isola di Tobago (303 kmq) si trova a 32 km a nord-est di Trinidad. Quest’isola è di origine vulcanica ed è attraversata da una catena montuosa che raggiunge il punto più alto nell’estremità nord-orientale dell’isola con il Pigeon Peak (576 metri). La cittadina di Scarborough è il centro principale di Tobago.

L’ECONOMIA

L’economia del paese è basata soprattutto sull’estrazione e la raffinazione del petrolio, sull’estrazione di gas naturale e asfalto. A Pitch Lake, nella zona sud-occidentale di Trinidad, si trova il maggiore deposito naturale di asfalto del mondo. Di rilievo è anche l’agricoltura. Vi vengono coltivati canna da zucchero, cacao, caffè, riso, pomodori, noci di cocco, agrumi, banane, caucciù). Il turismo è un settore economico di grande importanza e in forte espansione. I settori industriali più sviluppati sono quelli petrolchimico e chimico e le industrie legate alla trasformazione dei prodotti agricoli (tabacchifici, birrifici, zuccherifici, distillerie).

Il clima di Trinidad e Tobago.

  • Superficie: 5.128 kmq. (Arativo 24%, Prati e Pascoli 2%, Foreste e Boschi 46%, Incolto e Improduttivo 28%)
  • Popolazione: 1.300.000 (agg. 2006) (Asiatici 40%, Neri 40%, Mulatti (discendenti di europei e africani) 18%, Bianchi 1%).
  • Capitale: Port of Spain (Trinidad).
  • Lingue: Lingua ufficiale è l’Inglese. Parlati l’Hindi, lo Spagnolo e il Creolo Francese (Patois).
  • Religione: Cristiana 56% (Protestante 30% (Anglicana 8%, Battista 7%, Pentecostale 7%, Avventista 4%, Presbiteriana 3%), Cattolica 26%), Induista 24%, Musulmana 6%.
  • Moneta: Dollaro di Trinidad e Tobago (TTD)
  • Fuso orario: -5 ore rispetto all’Italia (-6 ore quando in Italia vige l’ora legale ). UTC -4 ore.

banner