Home / Oceania / Samoa Americane / Samoa Americane: isole di origine vulcanica al centro del Pacifico
Ofu Island, American Samoa. Author Peter Craig NPS. No Copyright
Ofu Island, American Samoa. Author Peter Craig NPS

Samoa Americane: isole di origine vulcanica al centro del Pacifico

Le Samoa Americane (American Samoa) sono un territorio non incorporato degli Stati Uniti d’America situato nell’Oceano Pacifico centro-meridionale tra le Samoa a ovest e le isole Cook a est, a 4.000 km a sud-ovest delle isole Hawaii e a 2.900 km a nord-est della Nuova Zelanda.

Si tratta di un piccolo arcipelago formato da cinque isole vulcaniche (Tutuila, Aunu’u, Tau, Ofu e Olosega) e da due atolli (Rose e Swains) la cui superficie totale è di 200 kmq e la popolazione è di 57.600 (2007) persone.

Tutuila (135 kmq, 55.000 abitanti), è l’isola principale delle Samoa Americane, qui ha sede la capitale Pago Pago, unico centro di una certa importanza dell’arcipelago. A breve distanza dalle coste di Tutuila si trova la piccola isola vulcanica di Aunu’u (1,5 kmq, 470 abitanti), con una palude di acqua dolce (Faimulivai Marsh) all’interno del cratere vulcanico.

Mappa delle Samoa Americane

Mappa delle Samoa Americane

Le altre isole delle Samoa Americane si trovano a circa 100 km a est da Tutuila e fanno parte dell’arcipelago delle isole Manu’a, sono queste le isole di Ta’u (44 kmq, 870 abitanti, si trova qui la montagna più alta del paese, Lata Mountain 964 metri di altezza), Ofu (8 kmq, 350 abitanti) e Olosega (5 kmq, 200 abitanti). Più lontani e isolati si trovano il disabitato atollo di Rose (0,8 kmq) e la remota isola di Swains (2,1 kmq, 15 abitanti nel 2007).

Le principali risorse economiche per gli abitanti delle Samoa Americane sono la pesca con le collegate fabbriche per l’inscatolamento del tonno, l’agricoltura (banane, noci di cocco, agrumi, cacao), l’allevamento, e il turismo.

Le isole di Tutuila e Aunu’u furono annesse agli Stati Uniti nell’aprile del 1900. Nel 1904 anche l’arcipelago delle isole Manu’a divenne possedimento americano. Nel 1905 fu instituito il territorio delle Samoa Americane, con a capo un governatore. Nel 1925 l’isola di Swains venne aggiunta al territorio. Più tardi la baia di Pago Pago nell’isola di Tutuila divenne un importante base navale. I samoani hanno acquisito lo status di American nationals, ed eleggono un proprio rappresentate (un “non-voting delegate” cioé un delegato senza diritto di voto) nel congresso americano a Washington.

  • Superficie: 199 kmq.
  • Popolazione: 57.600 (agg. 2007) Samoani 92.9%, Asiatici 2.9%, Europei 1.2%, misti 2.8%, altri 0.2% (2000 census)
  • Capitale: Pago Pago (nell’isola di Tutuila).
  • Lingue: Inglese e Samoano.
  • Religione: Cristiana: Cristiana Congregazionalista 50%, Protestante 30%, Cattolica 20%.
  • Moneta: Dollaro USA (USD).
  • Fuso orario: -12 ore rispetto all’Italia (-13 ore quando in Italia è in vigore l’ora legale). UTC -11 ore.
banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Viaggi