Home / Oceania / Polinesia Francese / Polinesia Francese: le incantevoli isole dei Mari del Sud
Moorea, Polinesia Francese. Author Mark Wallace. Licensed under the Creative Commons Attribution
Moorea, Polinesia Francese. Author Mark Wallace

Polinesia Francese: le incantevoli isole dei Mari del Sud

La Polinesia Francese (Polynésie Française) è una collettività d’oltremare francese, retta da uno statuto di grande autonomia, situata nell’Oceano Pacifico meridionale. Il territorio è formato da 5 arcipelaghi dispersi su 2,5 milioni di kmq di oceano (l’equivalente della superficie di Portogallo, Spagna, Francia, Gran Bretagna, Germania, Italia, Austria, Svizzera, Polonia, Belgio e Paesi Bassi).

In questo immenso spazio la superficie totale delle terre emerse è di 3.660 kmq (equivalente alla provincia di Firenze, a cui si aggiungono 597 kmq di acque e lagune interne), gli abitanti sono 259.500 (dati 2007) in maggioranza Polinesiani (83%), poi Europei (12%, principalmente francesi), e Asiatici (5%, principalmente Cinesi e Vietnamiti).

La Polinesia Francese è composta da oltre cento isole di origine vulcanica o corallina, distribuite tra cinque arcipelaghi: le Isole della Società, a loro volta suddivise in Isole del Vento (Tahiti, Moorea, Maiao, Mehetia e Tetiaroa) e in Isole Sottovento (Raiatea, Tahaa, Huahine, Bora Bora, Maupiti, Tupai, Manuae, Mauphiaa e Motu One), le Isole Tuamotu, le Isole Gambier, le Isole Marchesi, e le Isole Australi.

Mappa della Polinesia Francese

Mappa della Polinesia Francese

L’isola più importante è Tahiti, nelle Isole della Società, che è anche la più grande (1 048 kmq), e più popolata (circa 178.000 abitanti nel 2007) delle isole della Polinesia Francese, qui si trova la capitale del territorio, Papeete. Nell’isola di Tahiti si trova anche la montagna più alta della polinesia Francese, il Monte Orohena, che raggiunge i 2.241 metri d’altezza.

Le fonti principali di reddito per l’arcipelago sono il turismo, le coltivazioni di perle, la pesca, l’agricoltura (palme da cocco, copra, caffè, cotone, canna da zucchero, vaniglia). La voce più importante dell’export della Polinesia Francese sono le famose perle nere di Tahiti.

  • Superficie: 3.660 kmq (a cui si aggiungono 597 kmq di acque e lagune interne). (Arativo 7%, Prati e Pascoli 5%, Foreste e Boschi 31%, Incolto e Improduttivo 57%)
  • Popolazione: 259.500 (Polinesiani 83%, Europei 12%, Asiatici 5% (principalmente Cinesi e Vietnamiti).
  • Capitale: Papeete (nell’isola di Tahiti).
  • Lingue: Ufficiale il Francese. Parlato il Tahitiano.
  • Religione: Cristiana: Protestante 54%, Cattolica 30%.
  • Moneta: Franco Francese del Pacifico (CFP Franc (XPF)).
  • Fuso orario: -11 ore rispetto all’Italia (-12 ore quando in Italia è in vigore l’ora legale). UTC -10 ore.
banner
Close
Seguiteci su Facebook
Restate informati su Guida Viaggi