Home / America del Nord / Stati Uniti / Louisiana / New Orleans: tracce francesi lungo il Mississippi

New Orleans: tracce francesi lungo il Mississippi

New Orleans fu fondata dai francesi nel 1718. Il fondatore, il francese J. B. Le Moyne de Bienville, le dette il nome di Nouvelle-Orléans in onore del reggente di Francia, il duca di Orléans. La città si trova a 90 km dalla costa del golfo del Messico. Ed è situata tra la sponda sinistra del Mississippi e il lago Pontchartrain. La città inoltre fu capitale dei possedimenti francesi della Louisiana tra il 1722 e il 1763, anno in cui tutto il territorio fu ceduto alla Spagna. I francesi successivamente ritornarono in possesso della regione tra il 1800 e il 1803, ma in quell’anno Napoleone Bonaparte vendette la Louisiana agli Stati Uniti.

UN CENTRO STORICO A CARATTERE FRANCESE E SPAGNOLO

La città conserva nel suo centro storico, chiamato French Quarter ou Vieux Carré, la chiara impronta francese e spagnola. Il vecchio quartere francese, che è la grande attrazione di New Orleans, si estende attorno alla Jackson Square con una pianta a scacchiera con due piazze. Una piazza era utilizzata per le parate militari, la piazza d’Armi. Mentre l’altra era utilizzata per uso religioso, la piazza della Cattedrale.

La pianta della città è quella tipica degli insediamenti coloniali francesi del XVIII secolo. Il quartiere centrale si estende per un centinaio di isolati con strade che si intersecano ad angolo retto. L’impronta spagnola che sostituì quella francese dopo l’incendio del 1788 è chiaramente visibile nelle facciate con logge in ghisa e nei pátios interni con fontane e giardini.

Tra gli edifici più antichi della città troviamo il Cabildo, un edificio in stile spagnolo del 1795. La cattedrale di Saint-Louis del 1794. Il convento delle Orsoline del 1734 e infine il French Market. Molto bello e di atmosfera è comunque tutto il centro storico della città che conviene percorre a piedi, tra la strade più caratterisitche soprattutto Bourbon Street e Royal Street, con i suoi negozi di antiquariato.

MUSEI, CUCINA CREOLA, CARNEVALE E JAZZ

New Orleans ospita alcuni interessanti musei. Tra cui prima di tutto il Louisiana State Museum e il Delgado Museum of Art. Tra i parchi il più importante è il City Park che si estende a nord-ovest del centro storico fin quasi alle sponde del lago Pontchartrain.

La città è famosa soprattutto per la sua cucina creola che ne ha fatto una delle più rinomate mete degli Stati Uniti per il cibo e i ristoranti. Il pesce e i frutti di mare sono tra le specialità della cucina della Louisiana. Il Mardi Gras, il caratteristico carnevale di New Orleans, e anche il New Orleans Jazz and Heritage Festival, che si svolge in aprile, sono due degli eventi di fama internazionale che si svolgono in città.

COME ARRIVARE

L’aeroporto della città è il Louis Armstrong New Orleans International Airport (MSY) che si trova a circa 16 km a ovest del centro cittadino. L’aeroporto di New Orleans è ben collegato con tutti i principali aeroporti degli Stati Uniti e dei Caraibi.

Il clima di New Orleans: quando andare.

banner