Home / America Centrale e Caraibi / Montserrat / Montserrat: un isola con un vulcano distruttivo

Montserrat: un isola con un vulcano distruttivo

L’isola di Montserrat è un territorio d’oltremare britannico situato nei Caraibi, nelle Piccole Antille. L’isola si trova a sud-ovest di Antigua, a sud-est di Nevis e a nord-ovest di Guadalupa. L’isola è montuosa e raggiunge l’altezza massima con il vulcano Soufrière Hills (915 metri).

UN VULCANO DISTRUTTIVO

Questo vulcano è tutt’ora attivo. A partire dal 1995 il vulcano ha subito numerose eruzioni. In una di queste eruzioni è stata completamente distrutta la capitale dell’isola Plymouth. Una parte della popolazione è stata evacuata. Solo nella parte settentrionale dell’isola oggi è permesso agli abitanti di vivere. La parte meridionale dell’isola è quasi completamente devastata dalle eruzioni vulcaniche. L’economia dell’isola è basata sull’agricoltura. Vi si coltivano soprattutto canna da zucchero, limes, cotone, pomodori, ortaggi. Altre attività economiche sono la pesca, le attività finanziarie e il turismo. 

Montserrat fu scoperta da Cristoforo Colombo nel 1493 durante il suo secondo viaggio. Il nome le fu dato da Colombo in onore del Monastero di Montserrat in Catalogna. L’isola fu lasciata inoccupata per più di un secolo. Fu solo nel 1632 che un gruppo di coloni irlandesi stabilirono un insediamento permanente sull’isola e svilupparono, con l’aiuto degli schiavi, la coltivazione della canna da zucchero. L’isola rimase sempre sotto controllo inglese salvo per un breve periodo nel 1782 in cui fu occupata dai francesi.

Il clima di Montserrat.

  • Superficie: 102 kmq. (Arativo 20%, Prati e Pascoli 10%, Foreste e Boschi 40%, Incolto e Improduttivo 30%)
  • Popolazione: 5.000 (agg. 2012) (Africani, Mulatti (discendenti di europei e africani), Europei 3%).
  • Capitale: Plymouth (abbandonata nel 1997 a seguito di un eruzione vulcanica, la sede del governo adesso è a Brades).
  • Lingue: Lingua ufficiale è l’Inglese.
  • Religione: Cristiana 100% (Anglicana, Metodista, Avventista, Pentecostale, Battista, Cattolica).
  • Moneta: Dollaro dei Caraibi Orientali (XCD)
  • Fuso orario: -5 ore rispetto all’Italia (-6 ore quando in Italia vige l’ora legale ). UTC -4 ore.
banner